Meteo, lunedì 25 aprile disturbato da qualche pioggia: la situazione

Nel corso di questo lunedì 25 aprile avremo un meteo disturbato da qualche pioggia. Andiamo a vedere come cambia la situazione atmosferica.

Continua ad evolversi la situazione atmosferica sull’Italia. Infatti durante questo lunedì 25 aprile di festa avremo ancora qualche disturbo piovoso che colpirà il Paese. Andiamo quindi ad analizzare la situazione sulla penisola.

Meteo
La situazione meteorologica sull’Italia (via Pixabay)

Nel corso di questo lunedì 25 aprile avremo parte dell’Italia che continuerà a fare i conti con i capricci del tempo che proseguiranno a dispensare piogge sparse e qualche temporale. Ancora una volta ad avere la peggio saranno le regioni del Nord e del Centro Italia. Il tutto sarà dovuto ad una circolazione ciclonica che da alcuni giorni staziona al di la dell’arco alpino e che sta muovendo il centro motore verso la Repubblica Ceca e l’Ungheria. Registreremo quindi maltempo in diverse regioni del paese.

Infatti avremo piogge pronte a colpire tutto il Nord, parte della Toscana, le Marche e l’Umbria. Questo settore quindi sarà avvolto dall’instabilità atmosferica. Ci sarà inoltre spazio per altre nevicate sui reparti alpini a quote mediamente prossime ai 1600/1800m. Mentre invece avremo una situazione totalemente diversa al Sud Italia. Qui un campo di alta pressione di matrice africana inizia a spingere le sue calde maglie verso l’Italia e ci garantirà maggiore stabilità.

Meteo, cosa succederà durante questo lunedì: tornano le piogge

Meteo maltempo
Il maltempo torna a preoccupare la penisola (via Screenshot)

In questo lunedì vedremo due scenari differenti andare a caratterizzare il meteo. Infatti al Nord avremo una residua circolazione ciclonica diretta verso l’est Europa. Mentre invece sulle regioni più settentrionali avremo della pioggia che disturberà nel corso della giornata. Infatti soprattutto dal pomeriggio, quando si innescheranno alcuni rovesci in prossimità delle zone di montagna. Andiamo quindi a vedere cosa succederà sui tre settori principali del paese italiano.

Sulle regioni del Nord Italia avremo schiarite in prevalenza nel corso della giornata. Inoltre questo miglioramento avverrà soprattutto durante le prime ore. Mentre invece tra pomeriggio e sera avremo piogge e temporali su Alpi e pianure a nord del Po. Le temperature risulteranno stazionarie, con massime che oscilleranno dai 17 ai 20 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo spiccata variabilità con annuvolamenti irregolari e locali acquazzoni. Questa configurazione atmosferica risulterà maggiormente evidente sui settori appenninici. Le temperature anche qui risulteranno in prevalenza stabili, con massime che andranno dai 17 ai 20 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo un tempo in prevalenza stabile e soleggiato. Solamente nel corso della giornata avremo della variabilità su Campania, Molise e alta Puglia. Sul settore meridionali avremo le temperature in netto calo, con massime che andranno dai 18 ai 22 gradi.