GF Vip, protagonista rivela il suo dramma: “Se non la operiamo muore”

Protagonista del GF Vip 6 rivela il dramma legato a sua figlia: “L’ho scoperto anche in modo abbastanza ruvido”

Amatissimo volto del Grande Fratello Vip 6 era all’ottavo mese di gravidanza quando, durante un’ecografia, ha scoperto la malattia di sua figlia: “Dopo l’intervento ha avuto danni motori”.

GF Vip, protagonista rivela il suo dramma
GF Vip (Foto Facebook)

A poco più di un mese dalla finale del GF Vip 6 ancora non si sono spenti i riflettori su chi ha contribuito nella buona riuscita del programma. A rompere il silenzio questa volta è Sonia Bruganelli che intervistata da Silvia Toffanin a Verissimo, ha svelato il dramma legato a sua figlia: “All’ottavo mese di gravidanza ho scoperto, in modo anche abbastanza ruvido, che Silvia aveva una cardiopatia“.

L’opinionista di Alfonso Signorini ha raccontato di essersi sentita in colpa quando è nato Davide: “Lo vedevo crescere e stare bene, mentre sua sorella Silvia no”. Ma tornando al momento in cui ha scoperto della malattia, Sonia ha ricordato il tragico momento. “L’ecografia stava durando parecchio e mio marito Paolo gli ha chiesto se fosse tutto a posto, ma il dottore ha risposto: ‘Insomma. Sua figlia ha una cardiopatia grave. Un truncus di livello A’ “, ha chiosato Sonia aggiungendo che la sua primogenita appena nata avrebbe dovuto subire un’operazione al cuore.

“Se non la operiamo muore”, l’opinionista del GF Vip ricorda le parole del dottore quando nel 2003, durante l’ecografia, è stata rilevata la malattia di Silvia

GF Vip, protagonista rivela il suo dramma
Sonia Bruganelli (Foto Instagram)

Sonia Bruganelli, ospite di Silvia Toffanin a Verissimo, ha ricordato il momento in cui l’ecografista rivelò sia a lei che a Paolo la malattia della loro primogenita. “Deve essere operata al cuore appena nata. Se non la operiamo, muore”, disse il dottore all’imprenditrice che, dopo quella visita, non sapeva dove sbattere la testa.

Sonia non ha foto di sua figlia neonata: “Non mi volevo affezionare per paura di perderla. Aveva tanto afflusso di sangue, era tutta rosa coi riccetti biondi”, ma ha rivelato che era bellissima. Quando è giunto il momento dell’operazione per la Bruganelli e Bonolis non è stato un momento facile, sia prima che dopo: “Ha avuto danni motori, dovuti all’ipossia avuta a sette giorni dall’intervento. La sera prima che lei avesse questo infarto, la vedevo che era grigia. I medici dicevano che stava bene, che aveva valori perfetti”. Durante un cambio turno, però, la piccola che oggi ha 19anni, ha subito il malore.

Sonia Bruganelli, oltre al dramma legato a Silvia ha ricordato la scomparsa di suo padre: “Ha avuto un aneurisma dell’aorta”

Nello studio di Verissimo Sonia Bruganelli ha affrontato anche la morte di suo padre rivelando che è stato un papà molto particolare. “Ma come ci capivamo io e lui, nessun altro”, ha chiosato la moglie di Paolo Bonolis. Massimo Bruganelli è morto dopo un allenamento di calcio: “Era allenatore e quella sera aveva portato le patatine a mia madre. Si è svegliato che non si sentiva bene, ha chiesto a mia mamma di fare una camomilla ma quando lei è tornata a letto, era già morto. Ha avuto un aneurisma dell’aorta”, le parole di Sonia hanno commosso il pubblico di Mediaset nella giornata di domenica 24 aprile 2022.

Infine l’imprenditrice romana ha rivelato che quando sta male va da lui al cimitero: “Porto anche mia figlia Silvia. E’ l’unica che ha voluto venirci da subito. Quando invece vado da sola, vado da lui e gli parlo. Gli chiedo tante cose, non faccio altro che domandargli un aiuto”, ha concluso la Bruganelli.