“Era un amico”, Eleonora Daniele quasi in lacrime in diretta: il lutto che ha sconvolto tutti

Una puntata molto particolare quella condotta da Eleonora Daniele questa mattina in cui è stato inevitabile crollare in diretta

Quando una persona che scompare è un caro amico, la professionalità davanti alle telecamere spesso viene meno ed è più frequente che mai abbandonarsi alle proprie emozioni: una puntata, quella di oggi, molto toccante.

Eleonora Daniele
(@RaiPlay)

Qualche mese fa, con gran stupore di tutti, è morto Paolo Calissano. Purtroppo l’attore genovese era entrato in un tunnel senza uscita e l’abuso di psicofarmaci l’ha ridotto nel peggiore dei modi. La sua morte ha sconvolto l’Italia intera, specialmente chi non sapeva in che condizioni fosse l’attore, ma gli amici e colleghi ne hanno particolarmente patito l’assenza.

Per ricordarlo, Eleonora Daniele ha ben pensato di invitare una cara amica dell’attore, Sara Ricci -che tra gli altri ha recitato anche in Un Posto al Sole nei panni della mamma di Susanna, compagna di Niko- ed ha confessato: “Ho invitato Paolo qui in trasmissione ma non voleva assolutamente più parlare di quello che gli era successo, voleva voltare pagina”.

Storie Italiane, Sara Ricci racconta Paolo Calissano a Eleonora Daniele

“Quando è morto ho provato un dolore fortissimo. Era la vigilia di Capodanno: molti miei colleghi mi scrivevano di aver saputo della sua morte ma io non capivo! A dirmi cos’era successo è stata poi mia nipote”, ha raccontato l’attrice, “appena mia nipote mi ha detto della morte di Paolo, ho cercato in internet, ho avuto conferma, ho cominciato a piangere e a girare per casa come una pazza”. Sara Ricci ha avuto tante critiche per il video che ha postato in occasione della morte dell’amico e collega: “Sui social in tanti mi hanno aggredita perchè ho detto che non sentivo Paolo da cinque anni. Purtroppo nella vita capita di allontanarsi, eppure mi è stato detto che avrei dovuto pensare a lui prima anzichè mostrarmi addolorata quando è morto”.

Non senza lacrime, Sara Ricci ha chiosato: “Era un caro amico. Il dolore per la sua tragica morte è stato unanime perchè lui era un’anima buona, lo hanno raccontato e ne hanno parlato tanti amici, anche se aveva una serie di problemi e un fatto di cronaca alle spalle”.