“Sentivo le voci nella mia testa”, da Sanremo annulla tutto: triste epilogo per l’artista

Inevitabilmente i fan dell’artista sono molto preoccupati dopo le dichiarazioni: triste epilogo per la star del Festival di Sanremo

Un lungo post su Facebook e la conseguente preoccupazione da parte di tutti i fan dell’artista che ha varcato più volte il palco del Teatro Ariston per il Festival di Sanremo. Da ora, però, non se la sente più di continuare.

Sanremo
Ornella Vanoni ospite a Che Tempo Che Fa (Via Screenshot)

Ornella Vanoni ha dato segni di cedimento già durante un’intervista avuta a Che Tempo Che Fa dove le sue parole scaturirono ilarità, ma forse non erano da sottovalutare. La signora della canzone italiana ha sempre voluto affrontare le cose con grande ironia, senza mai prendersi sul serio, ma è arrivato il momento di uno stop anche per lei.

Ad 88 anni, la Vanoni sembra non aver mai perso neppure un po’ di energia, soprattutto nelle ultime apparizioni in TV che l’hanno vista protagonista di simpatici sketch finiti virali sul web. Perfettamente al passo coi tempi, aggiornata sugli ultimi trend, l’artista è diventata iconica anche per i giovani che non hanno mai seguito la sua musica.

Ornella Vanoni, il post che ha fatto preoccupare tutti i fan

Con un post su Facebook, Ornella Vanoni ha voluto annunciare un suo temporaneo stop nel mondo dello spettacolo, salvo qualche piccola eccezione per il sociale: “Ho preso una decisione: avevo un grande progetto ma adesso non mi sento di farlo, e questa estate sarà dedicata al riposo”. Pertanto, la signora della canzone italiana si prenderà un breve periodo di pausa per tornare più forte successivamente e riuscire ad accontentare le tante persone che da sempre la seguono nella sua musica.

Come ha raccontato la Vanoni, tutto è cominciato con ‘delle voci nella testa’: “Sarà capitato a tutti di avere un incubo, difficilmente positivo. Ero in battaglia con me, ero agitata, ancora troppi dolori, ed improvvisamente sento voci confuse che parlano forte e si sovrappongono. Allora mi sono svegliata per cercare i tappi di cera. Inutili, le voci erano nella mia testa”.

Nonostante questo periodo di stop, però, la cantante ha deciso di rispettare gli impegni già presi: “Sarò comunque molto felice di ricevere in Aprile il Premio Speciale Tenco a Sanremo, canterò al Concerto del Primo Maggio un capolavoro sulle morti bianche di Chico Buarque. Infine il 2 Giugno canterò all’Arena di Verona al concerto tributo a Lucio Dalla”.