Amici 21, amatissimo allievo rivela la sua malattia: “Mi è venuto a 16 anni”

Amatissimo concorrente della 21esima edizione di Amici rivela la sua malattia: “Il medico mi diceva che era lo sviluppo”.

Intervistato dalla De Filippi, amatissimo allievo ha parlato della malattia che lo attanaglia da quando aveva 16 anni: “Ogni persona reagisce in modo diverso. E’ molto personale!”.

Amici 21
Amici 21 (Foto Facebook)

A parlare della sua malattia ad Amici 21 è stato l’allievo di canto, Luigi Strangis. Intervistato da Maria De Filippi, nel day time odierno il 20enne originario di Lamezia terme ha raccontato cosa lo porta ad essere sempre calmo in casetta e dunque a non reagire alle provocazioni: “Lo devo fare per il diabete”.

Ebbene, l’allievo di Rudy Zerbi aveva 16 anni quando ha scoperto di essere affetto da questa patologia cronica. Già nei mesi fa Luigi lo aveva rivelato al suo insegnante ma questa volta, nel corso della chiacchierata conoscitiva con Maria, il 20enne ha raccontato che oltre a controllare la rabbia deve evitare anche il dispendio di energie.

“Se mi faccio prendere dall’adrenalina o dalle emozioni incide sulla glicemia. E’ per questo che io spesso… Relax. L’adrenalina non fa fare effetto all’insulina, quindi sale la glicemia”, ha chiosato Strangis che anche nel corso delle puntate di Amici mangia spesso zucchero per fare alzare il livello della glicemia.

Amici 21, Luigi Strangis racconta come ha imparato a dosare le emozioni

Amici 21, amatissimo allievo rivela la sua malattia
Luigi Strangis ad Amici 21 (Screen Mediaset)

Mi è venuto a 16 anni, sono stati cinque mesi senza macchinetta. Il medico non mi diceva che avevo il diabete, mi diceva che era lo sviluppo, che stavo crescendo”, ha raccontato Luigi Strangis a Maria De Filippi. L’allievo di Rudy Zerbi ha sottolineato che all’inizio non è stato semplice accettare la malattia: “Ogni persona reagisce in modo diverso. E’ molto personale!”.

Dunque Luigi nel corso di questi ultimi quattro anni ha dovuto imparare a dosare le emozioni e quando il nervosismo prendere il sopravvento inizia a ripetersi: “Non te la prendere, stai tranquillo, c’è di peggio“. E anche nel talent show di Mediaset ha dovuto imparare a mantenere i nervi saldi: “Obiettivamente sono qua per fare musica. Dico la mia, mi difendo, però non vado oltre. Non mi serve!“.