Meteo, verso una Pasqua estiva: si intensifica l’anticiclone

La situazione meteo in Italia rischia di diventare sempre più calda, grazie all’intensificazione dell’anticiclone africano: i dettagli.

L’anticiclone africano è pronto a dilagare sulla penisola italiana, andando quindi a creare una situazione meteo sempre più calda. Andiamo quindi a vedere cosa succederà in queste ore e fino alla domenica di Pasqua.

Meteo
La situazione meteorologica sul paese italiano (via Pixabay)

Nei prossimi giorni il caldo avvolgerà la penisola italiana, andando a creare una situazione quasi prettamente estiva. Infatti l’anticiclone africano è pronto ad invadere la penisola, espandendosi su tutto il bacino del Mediterraneo. Quindi la situazione risulterà sempre più rovente fino alla giornata di venerdì 15 aprile. Attenzione però perché entro la fine della settimana un vortice ciclonico potrebbe rimescolare le carte in tavola. Inoltre l’elevato tasso di umidità sarà la causa di una maggiore nuvolosità.

La situazione meteorologica sull’Italia quindi sarà alquanto strana visto che avremo la contrapposizione di un ciclone a un promontorio anticiclonico africano. Questa configurazione comporterà un costante richiamo di correnti calde (Scirocco) direttamente dal deserto del Sahara. Inoltre proprio tale fenomeno comporterà l’arrivo sul paese italiano di grossi quantitativi di pulviscolo desertico che andranno a sospendersi nell’atmosfera. Andiamo quindi a vedere cosa succederà durante questo mercoledì.

Meteo, l’anticiclone invade il paese: la situazione sull’Italia

Meteo anticiclone
La situazione meteorologica sulla penisola italiana (via Pixabay)

In queste ore l’anticiclone è pronto ad avvolgere l’intera penisola italiana. La calda corrente proveniente dal continente africano, porterà anche del pulviscolo direttamente dal deserto del Sahara che rimarrà sospeso nell’atmosfera. Solamente durante le prime ore del mattino avremo qualche nube a disturbare la situazione meteorologica. Andiamo quindi ad analizzare la situazione sui tre settori principali durante questo mercoledì.

Sulle regioni del Nord Italia avremo una situazione stabile e asciutta, con cieli velati o poco nuvolosi durante le ore del mattino. Infatti sul settore avremo il transito di nubi medio-alte e stratificate. Nel corso della giornata inoltre non sono previsti fenomeni. Le temperature risulteranno in aumento, con massime che andranno dai 20 ai 23 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo una situazione stabile ma con cieli a tratti offuscati per il transito di nubi medio-alte. Questa situazione risulterà prevalente soprattutto sulle regioni Adriatiche. Anche qui avremo le temperature in ulteriore aumento, con massime che andranno dai 19 ai 24 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo sin dal mattino cieli poco nuvolosi o velati. Solamente su Puglia e Calabria avremo stratificazioni a tratti più spesse. Anche qui avremo temperature ancora in lieve aumento, con valori massimi che oscilleranno dai 18 ai 22 gradi.