“Ho lasciato perché stavo male”, rivelazione sconvolgente ad Amici: tutti sorpresi

Dopo diverso tempo, si è fatta finalmente chiarezza riguardo le motivazioni per cui l’ex professore ha lasciato Amici. Ecco cosa ha dichiarato nell’intervista dopo la bufera che hanno suscitato alcuni suoi interventi su Facebook.

Dopo solo quattro puntate del Serale avevano già eliminato tutti gli alunni che facevano parte della sua squadra. In quel momento il professore di Amici, che già da diverso tempo non sopportava più alcuni meccanismi della trasmissione, decise di andarsene via. Questa decisione è stata rivendicata dal musicista e musical coach in più occasioni.

Il talent show Amici, condotto da Maria De Filippi (foto Mediaset).
Il talent show Amici, condotto da Maria De Filippi (foto Mediaset).

Secondo Luca Jurman, Amici è un’ottima trasmissione, che poi si è evoluta in un qualcosa che non è più nobile e non esalta l’arte. Il vero problema, secondo lui, è che si esalta il talento e la predisposizione dei concorrenti facendogli credere di essere artisti formati. Una volta lasciato il programma, però, non sono in grado di gestire la loro carriera.

Le bordate contro la giuria di Amici 21

L’intervista che Luca Jurman ha rilasciato a Fanpage non fa sconti a nessuno. Ce l’ha anche con la giuria di Amici, che non nomina però direttamente. La trasmissione condotta da Maria De Filippi ha respiro nazionale e porta a firmare contratti milionari. Per questo motivo, in giuria dovrebbero esserci degli artisti di primo livello.

L'ex insegnante di Amici Luca Jurman (foto Instagram).
L’ex insegnante di Amici Luca Jurman (foto Instagram).

Emanuele Filiberto lo riterebbe completamente inadatto, in quanto non lavora nel settore. Stefano De Martino e Stash, invece, sarebbero troppo giovani e non avrebbero l’esperienza per giudicare delle giovani promesse. Luca Jurman ce l’ha anche con il metodo di assegnazione dei brani, che spesso non sono in linea con le potenzialità dell’artista.

Le motivazioni per cui ha lasciato Amici: “No ai messaggi fuorvianti

Luca Jurman ha spiegato che quasi tutti i professionisti del settore che conosce, in privato, si schierano con lui. Spiega che oggi, per avere un po’ più di soldi, molti artisti si prestano a tutto, anche a stravolgere la propria arte. A tal proposito, si scaglia di nuovo contro le barre scritte da alcuni cantanti di Amici sopra le canzoni italiane più famose di sempre.

Jurman commenta: “Se fosse fatto con eccellenza e con il benestare di chi ha scritto l’opera, ben venga. A questo punto chiedo a loro: se venissi inserito io in un balletto di Baryšnikov per farlo arrivare ai giovani, va bene? Prendiamo un quadro di Monet e ci facciamo uno scarabocchio con una bomboletta spray. Va bene?“.