Postepay, tremano tantissimi clienti: terribile minaccia in queste ore

Spunta su Postepay una nuova truffa che sta mettendo in ginocchio il conto di gran parte degli utenti. Andiamo a vedere come funziona.

Sono oramai all’ordine del giorno le truffe che mettono in pericolo tutti gli utenti in possesso di una Postepay. L’ultima minaccia addirittura di disabilitare l’account. Andiamo a scoprire di cosa si tratta e come difendersi dal raggiro.

Postepay
La carta pre-pagata di Poste Italiane (via WebSource)

La Postepay, oramai, è una delle carte più prese di mira dagli hacker che spesso creano delle truffe per phishing in grado di svuotare il vostro conto. Una truffa che vi può coinvolgere direttamente dal vostro pc o dal vostro smartphone. Purtroppo questa pratica sta diventando sempre più diffusa, visto anche il progredire della tecnologia con in generale come mezzi di trasmissione.

I truffatori prendono di mira soprattutto le grandi banche come visto in passato con Intesa San Paolo ed Unicredit. Poste Italiane però ha subito lo stesso destino, con diversi utenti di PostePay stanno ricevendo un presunto avviso che appunto vede diversi movimenti avvisati dalla pre-pagata, ma mai realmente accaduti. Ovviamente non dovrete credere a questo messaggio visto che è l’ennesimo tentativo di phishing che sta cercando di beccare quante più persone possibile. Andiamo quindi a vedere il messaggio a riguardo.

Postepay, la nuova truffa che inganna gli utenti: attenzione a questo messaggio

Postepay
Il nuovo raggiro che sta colpendo i clienti della pre-pagata (Facebook)

Sono diverse le truffe messe in atto dai cyber-criminali nelle ultime settimane. Adesso infatti è spuntato un nuovo raggiro sulla pre-pagata. Sono sempre più variegate le tecniche con cui si cerca di truffare i clienti più inconsapevoli. Infatti gli hacker stanno colpendo i possessori della carta, con messaggi accattivanti che propongono addirittura accrediti dal valore di 1000 euro. Uno dei messaggi che più sta girando tra i possessori è il seguente: “Movimento in entrata sul tuo conto Postepay. Clicca qui per i dettagli“.

Ovviamente come potrete capire, l’intento dei malintenzionati è molto semplice, ossia è quello di attirare l’attenzione dei lettori ed invitare costo a cliccare su link in allegato. In compenso i clienti si faranno raggirare con la promessa dell’accredito. Ma proprio con questa promessa i cyber-criminali raggiungono il loro obiettivo, ossia rubare dei preziosi dati sensibili, che possono valere tantissimo specialmente nel mercato nero. Inoltre in alcuni casi gli hacker potrebbero arrivare anche a rubare i soldi sulla vostra pre-pagata. Per questo motivo invitiamo sempre a diffidare da questa tipologia di messaggi.