Meteo, arriva il fronte freddo sulla penisola: piogge al Centro-Sud

Il meteo italiano è destinato a peggiorare nel corso di questa domenica. Infatti avremo nuove piogge in arrivo sul Centro-Sud: i dettagli.

La situazione meteorologica sul paese è in continua evoluzione, con nuove piogge pronte a colpire il paese nel corso di questa giornata di domenica. Andiamo quindi a vedere cosa sta succedendo in queste ore sull’Italia.

Meteo
La situazione sulla penisola italiana nelle prossime ore (Via Pixabay)

In queste ore è atteso un nuovo peggioramento delle condizioni meteo sulla penisola italiana. Infatti aprile continua ad essere capriccioso con rapidi stravolgimenti delle condizioni meteorologiche. I temporali colpiranno per primi i rilievi veneti e friulani, per poi puntare sulle restanti zone del Nordest. Inoltre le condizioni meteorologiche peggioreranno ulteriormente a causa della presenza dei venti di Bora. Il maltempo delle ultime ore, al Nord era accompagnato già dai venti di Libeccio e Maestrale.

Nel corso del tardo pomeriggio le precipitazioni si sposteranno prima verso il Centro toccando prima l’Emilia Romagna, per poi spostarsi anche sui rilievi dell’Appennino e su diverse regioni del Sud Italia. Quindi una effimera variabilità coinvolgerà anche il resto del paese. A provocare maggiori danni sul versante tirrenico, ci penserà la presenza di diversi venti che porteranno anche alcune precipitazioni. Andiamo quindi a scoprire nel dettaglio cosa sta succedendo sull’Italia dal punto di vista atmosferico.

Meteo, ancora tanta variabilità sull’Italia: la situazione sulle regioni della penisola

Meteo
Peggiorano le condizioni meteorologiche nelle prossime ore (via Pixabay)

In queste ore il fronte temporalesco è passato dalle regioni di Nordest, arrivando fino all’Emilia Romagna. Qui si stanno verificando diverse grandinate, con le piogge che ben presto potranno raggiungere anche la Toscana. Aprile, anche nel corso di questa domenica, quindi si dimostrerà ancora più capriccioso di Marzo, con le precipitazioni che oramai stanno bagnando diverse regioni del Paese. Andiamo quindi a vedere la situazione sui tre settori principali dell’Italia.

Sulle regioni del Nord Italia avremo al mattino una situazione serena o poco nuvolosa, con cieli che però saranno contraddistinti da tantissima variabilità. Nonostante ciò non sono previsti fenomeni di rilievo se non sulle Alpi orientali. Le temperature risulteranno in lieve calo, con massime che andranno dai 17 ai 20 gradi.

Mentre sulle regioni del Centro Italia avremo un netto miglioramento con tanto sole sulle aree tirreniche. Inoltre nel corso della giornata avremo residui fenomeni al mattino sull’Adriatico, con addirittura la neve che cadrà sull’Appennino a partire dai 700m. Le temperature risulteranno in lieve calo, con massime che oscilleranno dai 14 ai 19 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo una situazione instabile sulle regioni peninsulari, con rovesci e neve sull’Appennino che cadranno a partire dai 900m. Altrove avremo un netto miglioramento nel corso della giornata, specialmente in Sicilia. Le temperature risulteranno in calo ovunque, con massime che si attesteranno tra i 16 ed i 19 gradi.