WhatsApp, c’è l’addio definitivo: disattivata per sempre una funzione

Spunta una nuova modifica su WhatsApp, con l’applicazione che è pronta a dire addio ad una funzione: cosa sta succedendo sull’applicazione.

Sono sempre tantissime le novità presenti su WhatsApp. Gli sviluppatori del servizio di messaggistica hanno quindi modificato una delle loro funzioni più recenti: scopriamo quindi le ultime novità presenti sull’app.

WhatsApp
La novità presente su una delle applicazioni più usate al mondo (Via WebSource)

Da poco più di un anno WhatsApp ha lanciato la grande novità dei messaggi effimeri. L’applicazione di messaggistica però è pronta già a cambiare tale funzione. A segnalare la novità ci hanno pensato gli esperti di WABetaInfo, da sempre i più informati sugli aggiornamenti presenti sull’applicazione di messaggistica. Infatti verranno introdotte delle piccole ma significative modifiche a questo strumento. WhatsApp ha quindi bloccato di default l’opzione che consente di salvare automaticamente i file multimediali inviati sotto forma di messaggi effimeri.

Infatti nelle chat spunterà un alert nelle impostazioni della chat, in cui gli utenti vengano avvisati che tali messaggi sono destinati a scomparire e con essi anche le fotografie e file media. All’interno del messaggio si legge: “in questa chat sono attivati i messaggi effimeri. Per motivi di sicurezza, i media non vengono salvati automaticamente nella galleria del telefono. Per salvare i media di questa chat, disattiva i messaggi effimeri“. Questo alert sarò presente sia su iOS che su Android.

WhatsApp, addio ai messaggi vocali lunghissimi: c’è un trucco per non ascoltarli

WhatsApp
Il nuovo trucco presente sull’applicazione di messaggistica (via Screenshot)

Sono tantissime le novità introdotte da WhatsApp anche durante questo 2022 e siamo solo alla fine del secondo mese dell’anno. Sull’applicazione però c’è una piaga che affligge milioni di utenti, che proprio non possono sopportare quei messaggi audio chilometrici e senza una fine. Il servizio di Meta era intervenuto introducendo le velocità 1,5x e 2x ai messaggi vocali. Però gli utenti hanno scoperto un metodo per evitare completamente di ascoltare questi lunghi audio.

Stiamo parlando di un tool in grado di trascrivere gli audio durante l’ascolto. Infatti lo si potrà ottenere scaricando un’applicazione gratuita chiamata ‘Transcriber‘. Come si apprende dal nome, l’app permette di trasformare gli audio in testo. Infatti una volta che riceverete l’audio potrete cliccare sull’icona condividi che vi permette di andare direttamente su Trascriber. Una volta qui l’applicazione trascriverà il vostro audio durante la riproduzione.