Monete e sim rare, fate attenzione: ce n’è una che vale quasi 10 mila euro

Monete e sim rare, fate attenzione: ce n’è una che vale quasi 10 mila euro. Alcuni pezzi rari possono valere davvero una fortuna

I collezionisti sono alla continua ricerca di monete e sim non comuni e sono disposti a pagare anche cifre inimmaginabili. Basta controllare alcuni semplici particolari per capire se si è in possesso di un pezzo raro.

Monete rare
Monete rare (Ansafoto)

Dalla notte dei tempi una delle collezioni più ricercate al mondo è quella di monete. Il conio e i francobolli hanno sempre attratto gli amanti del genere, assumendo anche valori davvero inimmaginabili. In un periodo in cui non esisteva l’Euro, già solo il Vecchio Continente poteva offrire tantissime varianti. Dagli scellini ai marchi, dai franchi (di diversi paesi) alle pesetas, passando ovviamente per dracme e lire. Ora questa varietà si è un po’ persa ma proprio per questo chi ha saputo conservare i propri “gioielli” può ritrovarsi un vero e proprio tesoro in casa. Qualche anno fa, dopo l’arrivo dei telefonini, anche le Sim card sono diventate oggetti da collezione. In molti ricorderanno anche le famose schede telefoniche, anch’esse da collezione alla fine degli anni ’90.

Ovviamente in molti casi, anche non essendo dei veri e propri amanti del genere, si possono conservare a casa alcuni pezzi rari dal valore stratosferico. Basti pensare che stiamo parlando anche di cifre a 4 zeri. 

Monete e sim rare, come fare per riconoscere le più preziose

Sim card
Sim card (Ansafoto)

Come è facile pensare, di monete e Sim card ce ne sono tantissime, ma come fare per riconoscere quelle con un grande valore? Delle seconde alcune rientrano nelle serie “Top Number” o “Gold Number”, le quali permettono al possessore di ottenere una somma da capogiro grazie all’atipica combinazione di numeri. Di seguito riportiamo l’elenco delle “più preziose”: 

339 YYXXXXXX, donato a TIM, è stato ceduto a 2.210 euro;
33Y XXXXXXX, donato anche da TIM, è stato battuto alla cifra di 8.600 euro;
342 XXXXXYY, donato a Vodafone, è stato premiato per la cifra di 1.920 euro;
320 XYZYZYZ, donato da Wind, è stato venduto ad un collezionista per 856 euro;
393 XY9XXY9, donato da H3G, ha raggiunto la cifra di 343 euro.

Gli euro dal valore maggiore

Per quanto concerne le monete, ci sono degli euro a tiratura super limitata. Sono pezzi che appartengono ad alcuni paesi specifici e ad anni particolari. Vediamo insieme quali sono.

  • Andorra del 2015, 2017 e 2018;
  • Austria con Wolfgang Amadeus Mozart, 2ª serie dal 2008 in poi e 1ª serie dal 1999 al 2006.
  • Belgio degli anni 2000, 2001, 2005, 2006 (m anche alcune del 2007, 2010, 2013, 2014, 2015, 2016, 2017).
  • Cipro del 2013, 2014, 2015, 2016, 2017, 2018.
  • Estonia del 2016.
  • Finlandia, 2ª serie dal 2013 al 2018.
  • Francia del 2006, 2007, 2008, 2009, 2010, 2013, 2014, 2015, 2016, 2017, 2018.
  • Germania del 2008, 2009, 2010, 2011, 2012, 2013, 2014, 2015, 2016, 2017, 2018 con segno A oppure D oppure F, G o J.
  • Grecia dal 2012 al 2018.
  • Irlanda del 2016 e del 2017.
  • Lettonia del 2015 e 2018.
  • Lituania del 2018.
  • Lussemburgo del 2017 e 2018.
  • Malta del 2011, 2012, 2013, 2014, 2015.
  • Principato di Monaco del 2004, 2006, 2009, 2011, 2013, 2017.
  • Olanda del 2016, 2017, 2018.
  • Portogallo del 2012 e del 2013.
  • San Marino del 2003, 2005, 2007, 2008, 2011, 2012, 2016.
  • Slovacchia dal 2010 al 2018.
  • Città del Vaticano del 2002, 2003, 2005, 2006, 2007, 2008, 2009, 2010, 2011, 2012, 2013, 2014, 2015, 2016, 2017, 2018.