“C’è un complotto contro di lui”, paura per Alberto di Monaco: c’entra anche Charlene!

Gli attriti tra Charlene e Alberto Di Monaco non sono una novità, ma dietro c’è qualcosa di molto grosso: è un complotto?

Non si può negare che tra Charlene e Alberto Di Monaco le cose non vadano proprio lisce, ma quello che si muove nel dietro le quinte è qualcosa di molto più pericoloso: per la vita del principe c’è timore.

Alberto di Monaco e Charlene
Alberto e Charlene di Monaco durante un evento (Ansafoto)

Alberto Di Monaco non sta passando il miglior momento della sua vita, tutt’altro. Se i problemi familiari non sono abbastanza, a peggiorare tutto ci pensano le ragioni geopolitiche che, negli ultimi due mesi hanno sconvolto il mondo intero con il conflitto russo-ucraino.

Il quotidiano francese fondato da Hubert Beuve-Méry nel 1944, a Parigi, Le Monde delinea uno scenario molto preoccupante ed inquietante circa quello che sta succedendo nel dietro le quinte del Principato di Monaco a discapito del Principe: ciò che si muove ha dell’incredibile.

Alberto Di Monaco in pericolo? Scenario inquietante in cui c’entra anche Charlene

Alberto e Charlene
Alberto II e la moglie Charlene di Monaco (AnsaFoto)

Nonostante il Principato di Monaco conta meno abitanti di un paesino di provincia d’Italia, esserne a capo non deve essere così semplice e scontato perché, oltre a gestire 40.000 cittadini, c’è da considerare tutto il mondo attorno da tenere sotto controllo: il Principe Alberto è tutt’altro che un sindaco di una piccola realtà. Quanto emerso sul quotidiano francese è tutto uno scenario di complotti e dietrologie atte a compromettere la posizione di Alberto Di Monaco: online sono apparsi dei documenti, chiamati Dossier du Rocher che attestano quanto di losco e pericoloso ci sia dietro coloro che vogliono compromettere la gestione del Principato: tra i nomi emergono anche alcuni degli uomini suoi di fiducia.

Dietro quanto sta accadendo c’è niente di più che un interesse economico nel mettere le mani in soldi -ovviamente non di loro proprietà- che costituiscono una gran bella somma. Per portare alla luce il piano di debilitazione di Alberto II sono state avviate due inchieste giudiziarie: una monegasca e l’altra parigina. Cosa c’entra Charlene? Anche lei, la sua malattia ed i suoi business sono stati pericolosamente presi di mira.

Attualmente il sospetto più grosso è che qualcuno stia agendo nell’ombra contro di lui perché si è dichiarato apertamente contro Vladimir Putin e la politica russa che hanno avviato il conflitto con l’Ucraina.