Un pestaggio violentissimo di cui è stato vittima un 25enne, ora in ospedale con un mese di prognosi. È quanto accaduto a Colleferro, provincia di Roma, la stessa cittadina dove morì il giovanissimo Willy Monteiro Duarte a causa di un pestaggio simile. I fatti che videro coinvolto Willy risalgono al settembre 2020. Oggi, a due anni di distanza, si ripetono quelle scene di violenza con un ragazzo inerme a terra che viene preso a calci.

Il pestaggio è avvenuto nella notte tra domenica 3 e lunedì 4 aprile nella zona di Sant’Anna. Al momento non sono noti i motivi. Si sa solo che il 25enne è stato preso di mira dai due aggressori, che sono poi scappati via facendo perdere le proprie tracce. I carabinieri della compagnia di Colleferro stanno ora cercando di risalire ai loro volti tramite eventuali telecamere di videosorveglianza presenti in zona.

Il precedente: la morte di Willy Monteiro Duarte

L’omicidio di Willy Monteiro Duarte è avvenuto due anni fa, il 6 settembre del 2020. Per la sua morte sono a processo quattro ragazzi: Marco e Gabriele Bianchi, del vicino paese di Artena; Marco Pincarelli, recluso in carcere, e Francesco Belleggia, ai domiciliari. Secondo il medico legale, a uccidere Willy è stato un violentissimo calcio sferrato al torace che gli ha praticamente mandato in frantumi il cuore.