Meteo, piogge incessanti sul paese: i dettagli della perturbazione

Il meteo sulla penisola italiana viene stravolto nuovamente dalle piogge. Andiamo quindi a vedere come si evolverà la situazione sull’Italia.

La situazione meteorologica sulla penisola italiana è in continua evoluzione. Infatti le piogge sono tornate a tartassare il paese e bagneranno l’Italia per la prossima settimana. Scopriamo quindi cosa succederà nelle prossime ore.

Meteo
La situazione meteorologica sull’Italia (via Pixabay)

Le piogge sono finalmente tornate a bagnare l’Italia dopo un inverno caratterizzato da un’inaspettata siccità. Infatti sul paese italiano le precipitazioni tartasseranno l’atmosfera per i prossimi 7 giorni. Una situazione che rimarrà instabile quindi per molto salvo colpi di scena. Del resto questi capovolgimenti sono del tutto naturali tra marzo ed aprile. E’ quindi arrivato un impulso freddo tardivo che determinerà un maltempo di stampo prettamente invernale sul nostro Paese.

Il flusso di correnti d’aria molto fredde di origine Artica sta scivolando verso il Sud a partire dalla giornata di ieri, Mercoledì 31 marzo. Il ciclone poi per il resto della settimana. Ci aspettiamo quindi un crollo delle temperature con i valori termici che si porteranno fin sotto le medie climatiche. Anche questo fenomeno permetterà un imminente ritorno della neve a partire dai 1400 metri. Nel corso del weekend, una nuova perturbazione raggiungerà l’Italia sospinta da correnti ancora più fredde in arrivo dal Polo Nord. Andiamo quindi a vedere cosa succederà sulla penisola italiana.

Meteo, piogge ancora sull’Italia: la situazione sulla penisola

Meteo
La situazione meteorologica sul paese italiano (via Screenshot)

Anche questo giovedì sarà caratterizzato da tante piogge che bagneranno tutta la penisola italiana. Infatti si stanno formando dei temporali che bagneranno tutto il Paese da Nord a Sud. Inoltre si potranno anche verificare delle nevicate ad alta quota. Le piogge più insistenti invece si verificheranno sul Medio Tirreno. Andiamo quindi a vedere cosa sta succedendo sui tre settori principali del paese italiano.

Sulle regioni del Nord Italia avremo una situazione instabile con piogge e rovesci sulle regioni di Nord-Est. Avremo ancora tanta variabilità al Nordovest con locali piogge sui settori alpini e prealpini. La quota per la discesa dei fiocchi di neve sarà 1500-1700 metri. Le temperature risulteranno in aumento, con massime che andranno dai 14 ai 18 gradi.

Mentre sulle regioni del Centro Italia avremo una situazione instabile con piogge e rovesci diffusi. Inoltre queste precipitazioni risulteranno localmente intensi e temporaleschi su Toscana e Marche. Mentre sugli Appennini avremo neve in caduta a partire dai 1400 metri. Le temperature risulteranno stazionarie, con massime che oscilleranno dai 13 ai 18 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo piogge e temporali diffusi, che risulteranno in graduale attenuazione verso sera. Sulle regioni meridionali però avremo temperature in calo, con valori massimi che andranno a stabilirsi tra i 14 ed i 19 gradi.