Bruce Willis, addio al cinema a causa di un disturbo: da cosa è affetto

Bruce Willis lascia il cinema: la notizia incredibile e completamente inaspettata è stata condivisa dall’ex moglie ed ormai amica Demi Moore in un commosso messaggio. Ecco qual è la motivazione che ha costretto l’attore a questa scelta.

All’età di 67 anni, Bruce Willis lascia il mondo del cinema. L’attore ha dovuto fare una scelta obbligata a causa di una grave malattia che lo ha colpito, e che potrà essere curata solo se l’ha contratta in forma lieve. Di sicuro, non lo si vedrà per un lungo periodo di tempo nello Star System di Hollywood, perchè dovrà dedicarsi alle delicate terapie.

L'attore Bruce Willis si fa un selfie sul set cinematografico (foto Instagram).
L’attore Bruce Willis si fa un selfie sul set cinematografico (foto Instagram).

Anche se Bruce Willis frequentava da diverso tempo Lindsay De Santo, è stata la sua prima famiglia a dare il triste annuncio. A dimostrazione del profondo rapporto che lega ancora il protagonista di Die Hard a Demi Moore, è stata proprio l’ex moglie a scrivere un triste messaggio di addio al cinema, condiviso e firmato da tutta la sua famiglia.

Perchè Bruce Willis lascia il cinema? Parla Demi Moore

Il 19 marzo Bruce Willis ha festeggiato il suo compleanno con la sua famiglia allargata. L’attore ha infatti contratto due matrimoni. Da Demi Moore ha avuto le figlie Rumer Willis, Scout Willis e Tallulah Willis. Dall’unione con Emma Heming sono invece nate Mabel ed Evelyn. Tutti erano presenti per la festa di Bruce ed anche per il triste annuncio.

Lindsay Del Santo ed il fidanzato Bruce Willis in un momento di relax (foto Instagram).
Lindsay De Santo ed il fidanzato Bruce Willis in un momento di relax (foto Instagram).

Demi Moore ha spiegato nella didascalia di una foto non proprio recente di Bruce Willis: “Vogliamo informare i fan di Bruce Willis che negli ultimi tempi ha avuto dei problemi di salute. Gli è stata diagnosticata l’afasia, che sta avendo un impatto sulle sue abilità cognitive. Per questo motivo, Bruce Willis lascia il cinema“.

Cos’è l’afasia e perchè è da considerare una malattia invalidante

L’afasia è una malattia che può sorgere dopo un severo trauma al cervello, situazione che non si può escludere per Bruce Willis, uno dei principali attori di action movie del cinema statunitense. Ci sarebbe però anche la possibilità che la malattia sia un danno permanente causato dalla lenta crescita di un tumore maligno al cervello.

Il messaggio con cui Demi Moore ha annunciato che Bruce Willis lascia il cinema (fonte: Instagram).
Il messaggio con cui Demi Moore ha annunciato che Bruce Willis lascia il cinema (fonte: Instagram).

The Mayo Clinic ha definito l’afasia come “trovarsi all’improvviso in un paese di cui non comprendi la lingua in cui si esprimono gli altri“. È dunque fortemente limitante nella quotidianità e rende impossibile continuare il proprio lavoro. Anche le capacità logiche e matematiche, che sono strettamente legato al linguaggio, risultano compromesse.

Tanti colleghi di Hollywood di Bruce Willis hanno condiviso la propria tristezza ed incredulità nel vedere Bruce Willis che lascia il cinema. Ecco il messaggio di James Cullen su Instagram: