Meteo, ritorno inaspettato delle piogge: c’è la data ufficiale

Dopo mesi con il problema siccità, tornano le piogge sulla penisola italiana. Infatti spunta la data del gran ritorno: cosa accadrà. 

Nuovo colpo di scena dal punto di vista meteo, con le piogge che tornano a tartassare la penisola italiana. A breve infatti un vortice ciclonico raggiungerà il paese stravolgendo quindi la stabilità atmosferica locale.

Meteo
Le previsioni sulla penisola italiana (Via Pixabay)

Gli ultimi quadri meteorologici degli esperti hanno evidenziato come la situazione sia cambiata sulla penisola italiana. Infatti proprio l’Italia potrebbe essere protagonista del ritorno delle vere piogge, in seguito ad una stagione invernale in cui il Paese ha dovuto avere a che fare con il problema della siccità. A causare tutto ciò ci penserà un imponente scambio di meridiani che stravolgerà l’atmosfera sulla penisola.

Sull’Italia negli ultimi mesi a dominare ci ha pensato una stabilità atmosferica senza precedenti. Tutto però è destinato a cambiare con gli esperti meteorologi che hanno individuato nel 30 marzo la data in cui le correnti artiche scivoleranno sul paese italiano. Questo flusso freddo dalle caratteristiche tardo invernali concluderà poi verosimilmente la sua corsa proprio sul bacino del Mediterraneo, tuffandosi direttamente dalla Porta del Rodano. Un profondo ciclone quindi arriverà sul paese riportando anche le piogge.

Meteo, tornano le piogge sull’Italia: cosa accadrà durante questa domenica

Meteo Temporali
In arrivo giornate segnate dall’instabilità sulla penisola (via Pixabay)

Le previsioni meteo hanno quindi confermato il ritorno delle piogge, anche abbondanti, sul nostro paese. Quindi tutta l’Italia sarà interessata da una fase di marcata instabilità. Si andrà quindi a formare una grossa aria di depressione che stravolgerà il quadro meteorologico del nostro paese. Nel corso di questa domenica, però, dovrebbe ancora resistere il bel tempo. Andiamo quindi a vedere cosa succederà sui tre settori principali.

Sulle regioni del Nord Italia avremo una giornata improntata alla stabilità, in cui avremo delle fasi soleggiate inframezzate da nuvolosità stratiforme su Liguria, Piemonte, Valle D’Aosta e Lombardia. Le temperature rimarranno stazionarie, con valori massimi che andranno ad oscillare dai 18 ai 21 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo una situazione instabile in Sardegna, mentre verso sera lo stesso scenario si ripeterà anche sul basso Lazio. Proprio sulla regione laziale si andranno a formare brevi piovaschi sparsi. Altrove avremo sterili nubi stratificate. Le temperature rimarranno stazionarie, con massime che andranno dai 16 ai 22 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo tanta instabilità fin dal mattino, con piogge sparse ti tra Sicilia e Calabria. Entro sera le precipitazioni raggiungeranno anche Campania e Salento. Le temperature risulteranno il leggero calo, con massime dai 15 ai 20 gradi.