Allegri via dalla Juventus per un’altra big: destinazione inaspettata!

Massimiliano Allegri e la candidatura a sorpresa che ha lasciato tutti senza parole. Andrà via dalla Juventus?

La Juventus è tornata. Dopo il quarto posto, che sembra ormai ipotecato, i bianconeri sono entrati di forza nella corsa scudetto. Cosa impensabile solo fino a poco tempo fa.

Calciomercato Juventus
Massimiliano Allegri (Foto:LaPresse)

Il lavoro svolto da Massimiliano Allegri è stato eccellente così come i colpi di mercato di gennaio: Vlahovic e Zakaria. In modo particolare l’ex Fiorentina ha trascinato i suoi a suon di gol e suonato la sveglia. Tutti finalmente carichi e motivati perché vincere ti da l’energia giusta per lottare e ti aiuta mantenere il morale alto. Stessa cosa non si può dire del PSG, uscito con le ossa rotte dalla Champions League dopo il doppio confronto agli Ottavi con il Real Madrid. Carlo Ancelotti ha impartito una bella lezione a Pochettino il cui futuro sembra essere sempre più lontano da Parigi.

L’ennesima delusione europea dei parigini costerà il posto al tecnico argentino (e probabilmente non solo a lui) e già da qualche è iniziata la caccia al suo successore. Il candidato numero uno, secondo le ultime indiscrezioni, sembrerebbe essere Zinedine Zidane ultimo tecnico vincente con il Real Madrid. L’elenco però non si limita all’ex centrocampista della Juventus, ma si arricchisce ogni giorno di nomi nuovi.

Allegri verso l’addio dalla Juventus? La verità sulla candidatura a sorpresa

Max Allegri
Max Allegri (AnsaFoto)

Tra i papabili per la panchina del PSG è venuto fuori il nome di Massimiliano Allegri. Il tecnico toscano è stato accostato più volte a grandi squadre europee, ma finora non è mai uscito dai patrii confini, anche quando avrebbe davvero potuto farlo. Difficile dunque che accada adesso anche perché il suo munifico contratto quadriennale con la Juve scadrà nel giugno del 2025 e il suo progetto di ricostruzione a Torino è appena iniziato, e nel migliore dei modi.

Il PSG vorrebbe andare al Max perché Allegri ha dalla sua parte la capacità di saper creare e gestire il gruppo anche nei momenti difficili e vanta l’esperienza giusta per non lasciarsi soccombere da leader come Messi o Neymar. Magari riuscirebbe pure a completare il percorso di crescita di Donnarumma e a rilanciare il talento sfiorito di Icardi. Si tratta però di sole voci che non trovano il giusto riscontro nella realtà. La Juve continuerà ad andare al Max mentre il PSG forse a Zizou.