Cosa faceva Federica Panicucci prima di diventare una straordinaria conduttrice? Nessuno lo sa

Federica Panicucci oggi è una delle conduttrici più amate dal pubblico, ma cosa faceva prima di esordire sul piccolo schermo?

Una cosa è certa: Federica Panicucci ha avuto sin da subito le idee chiare. Lei a differenza di tanti fin da bambina voleva lavorare in televisione.

Federica Panicucci via da Mediaset?
Federica Panicucci (Foto Instagram)

Un sogno, ai tempi, che presto è diventato realtà. Tutti credono nel destino e chi è scettico al riguardo fa bene a ricredersi, chiedere alla Panicucci il perché. Trentacinque anni di carriera festeggiati da poco, tante scelte importanti fatte nel suo percorso, ma quella fondamentale risale a quando ne aveva 17, quando con un sì alla proposta della custode del suo palazzo inizia a fare da babysitter al figlio di un altro inquilino, quello che sul citofono rispondeva al nome di “P. Bonolis”.

“Sembra piuttosto incredibile, però è stato davvero così: ho fatto da babysitter al primo figlio di Paolo Bonolis, Stefano. Aveva nove mesi, quando mi chiamavano, io badavo a lui… Paolo mi dava 4mila lire l’ora”, rivela Federica Panicucci al Corriere della Sera. “Andavo a scuola e per me era un lavoretto… Lui all’epoca faceva il conduttore di Bim Bum Bam. Una sera, mentre ero da lui, gli chiesi di poter accendere la tv per vedere il concorso di modelle The look of the Year, programma che in futuro avrei anche condotto. In quel momento mi disse: “Perché non provi anche tu a fare la modella?”. E mi diede l’indirizzo dell’agenzia che poco dopo mi fece fare il provino per Portobello”.

Federica Panicucci, Paolo Bonolis e l’inizio di una carriera straordinaria

Mediaset, cambia tutto per D'Urso e Panicucci
Federica Panicucci (Instagram)

“Se Paolo non mi avesse dato l’indirizzo di quell’agenzia, chissà come sarebbero andate le cose… Da sempre il mio sogno era diventare una presentatrice: già da bambina imitavo Loretta Goggi e Raffaella Carrà”.

I sogni si sono avverati e dopo i primi lavori nella pubblicità, una campagna pubblicitaria per un test di gravidanza, una per una crema contro i dolori articolari, una per un dentifricio, una per un lassativo e una per degli assorbenti, arriva poi l’esordio a Portobello.