Tommaso Zorzi, disavventura per l’ex gieffino: fermato dalla polizia – VIDEO

Una vera disavventura quella vissuta quest’oggi da Tommaso Zorzi. L’ex gieffino è stato fermato dalla polizia: il motivo è comico.

Tommaso Zorzi nelle scorse ore è tornato su Instagram dove ha raccontato un episodio che ha del comico. L’influencer milanese si trovava per strada quando all’improvviso è stato avvicinato dalla polizia: “Pensavano l’avessi rubata”.

Tommaso Zorzi, disavventura per l'ex gieffino
Tommaso Zorzi (Insta Stories)

Zorzi camminava per le strade di Milano quando all’improvviso ha notato che alcuni poliziotti lo stano scrutando per bene. “Io che guardo un sacco di documentati sul crimine ho pensato: vabbè rimango qui, capiamo cosa vogliono“, ha chiosato Tommaso su Instagram. Dopo una manciata di secondi si sono avvicinati due dei tre poliziotti. Questi ultimi hanno cominciato a fargli alcune domande strane.

“Scusi di chi è quella borsa?”, hanno detto i militari all’ex gieffino che ha prontamente risposto: “Mia perché?”. A questo punto le domande sono andate oltre. I due poliziotti hanno chiesto a Zorzi dove l’avesse comprata, quanto tempo fa e quanto l’avesse pagata.

Tommaso Zorzi avvicinato da due poliziotti: “Sono scioccato”

Una vera e proprio disavventura quella vissuta questo pomeriggio da Tommaso Zorzi. L’influencere passeggiava con una borsa quado due poliziotti si sono avvicinati per comprendere la provenienza dell’accessorio portato dal 26enne. L’ex gieffino nonché vincitore della quinta edizione del reality show di Mediaset ha dichiarato di aver acquistato quella borsa in un negozio di Milano circa tre/quattro giorni fa.

“Insomma mi hanno fatto tutta una serie di domande supponendo che, essendo io un uomo e avendo io la borsa, la borsa fosse rubata. Cioè, sono scioccato. Pronto, 2022?”, ha chiosato Tommaso su Instagram lasciando tutti i suoi fans senza parole. Ma com’è andata a finire poi la cosa con i due poliziotti?

“Pronto, 2022?”, l’ex gieffino sbigottito racconta la sua disavventura

Tommaso Zorzi, disavventura per l'ex gieffino
Tommaso Zorzi (screenshot da Instagram)

Sconcertato per quanto gli fosse accaduto per le strade di Milano, Tommaso Zorzi ha raccontato per filo e per segno il momento in cui i due poliziotti si sono avvicinati per fagli una serie di domande sul perché avesse una borsa a tracolla, supponendo che fosse rubata in quanto femminile.

“Pronto, 2022?”, ha ironizzato l’influencer su Instagram aggiungendo: “I maschietti possono avere le borsette senza avere scippato una.. ma vi rendete conto?”. Ma com’è andata a finire la cosa con i due poliziotti? “La cosa poi si è interrotta perché è arrivato il terzo collega che ha detto: ‘Ok ok va bene così’. Però voglio dire.. Fa ridere ma anche riflettere!”, ha chiosato Tommaso.

POTREBBE INTERESSARTI QUESTO ARTICOLO>>> Manuel Bortuzzo fa sognare tutti gli italiani: l’annuncio è da pelle d’oca

TI CONSIGLIO DI LEGGERE ANCHE>>> Uomini e Donne, ex tronista lotta contro il cancro: “E’ dura”. Confessione choc – VIDEO

TOMMASO ZORZI RACCONTA QUANTO GLI E’ CAPITATO>>> Zorzi, fermato a Milano dalla polizia: c’entra una borsa

Infine il 26enne ha aggiunto: “Comunque volevo dirgli che già che sono sul caso di gente che ruba borse, a me personalmente ne hanno rubate una ventina poco tempo fa.. Quindi se potessero procedere con delle indagini che hanno un senso e non per strada sarebbe anche meglio”.