Sanremo 2023, chi sarà il conduttore? Può succedere davvero

Sanremo è finito solo da poche settimane, ma già si parla del conduttore dell’edizione del 2023. Ecco un nome molto amato che potrebbe davvero diventare “l’uomo solo al comando” della 73° edizione.

La scelta del conduttore di Sanremo 2022 è stata molto sofferta. Non è stato infatti un mistero che Amadeus, dopo l’edizione 2021 senza il pubblico, aveva preso una posizione molto netta, dichiarando di non voler condurre mai più il Festival della canzone italiana. Con un lento corteggiamento, la Rai è riuscita a fargli cambiare idea.

Sanremo 2022, ovazione per il direttore d'orchestra Beppe Vessicchio dopo la performance de Le Vibrazioni e Sophie and The Giants (foto ANSA/RICCARDO ANTIMIANI).
Sanremo 2022, ovazione per il direttore d’orchestra Beppe Vessicchio dopo la performance de Le Vibrazioni e Sophie and The Giants (foto ANSA/RICCARDO ANTIMIANI).

La scelta di Amadeus è stata forse la migliore possibile: si è arrivati anche ad avere il record del 60% di share televisivo. Inoltre, fra gli artisti in gara c’è stato il giusto mix di giovani e icone della musica. Ogni brano era orecchiabile, e soprattutto il conduttore ha dato l’impressione di divertirsi, trasmettendo l’allegria nelle case negli italiani.

Sanremo 2023, chi è il candidato conduttore e perchè

Giovanna Civitillo e Amadeus si concedono una passeggiata sulla battigia a Sanremo, anno 2022 (foto Instagram).
Giovanna Civitillo e Amadeus si concedono una passeggiata sulla battigia a Sanremo, anno 2022 (foto Instagram).

Ci sarebbero dunque tutti i presupposti perchè si pensi a proporre ancora Amadeus per la quarta stagione consecutiva. Così la pensa Platinette, che dalle colonne del settimanale DiPiù candida ufficialmente Amadeus come conduttore anche per Sanremo 2023, perchè questa edizione è stato un tripudio e “squadra che vince non si cambia”.

LEGGI ANCHE >>> Sanremo, ex protagonista è diventata mamma: fiocco rosa – FOTO

NON PERDERTI >>> “Mio marito non morirà di tumore”, star di Sanremo 2022 provata in diretta

Ciò che ha colpito di più Platinette è che Amadeus quest’anno se l’è dovuta cavare senza la sua storica spalla, Fiorello, passato solo per un saluto. Il conduttore, che anche per la trasmissione Rai di capodanno aveva cercato in Malgioglio un co-conduttore che l’appoggiasse, questa volta se la sarebbe cavata egregiamente da solo.

Amadeus pronto ad entrare nella storia del Festival? Ecco chi sono i due noti conduttori che hanno diretto più edizioni di tutti

Se Amadeus diventasse conduttore per la quarta edizione di fila, sarebbe aperta ufficialmente la competizione con due giganti della Tv, Mike Bongiorno e Pippo Baudo. Il primo ha diretto la kermesse musicale per ben 11 edizioni, mentre il secondo è arrivato addirittura a 13. Amadeus alla fine cederà anche per Sanremo 2023?