Lewis Hamilton vicino al ritiro? Arriva la risposta, è ufficiale

Lewis Hamilton vicino al ritiro? Arriva la risposta, è ufficiale a pochi giorni dal via della nuova stagione. Tifosi senza parole

Quasi due mesi di silenzio assoluto e assordante, per far capire a tutti che la giornata di Abu Dhabi e quel finale di campionato non gli sono piaciuti. Due mesi di fuga dalla sua realtà ma ora Lewis Hamilton è pronto per parlare e spiegarsi.

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton (LaPresse)

L’ex campione del mondo finalmente è tornato a pubblicare qualcosa di nuovo su Instagram. Una foto nella quale si mostra sorridente e solitario, in vacanza, e poche  parole ad accompagnarla anche se bastano per capire il suo stato d’animo attuale: “Sono stato via. Ora sono tornato“.

Come a dire che è finalmente pronto per lanciare di nuovo il guanto di sfida a Max Verstappen e riprendere quel discorso interrotto dopo l’ultimo GP della passata stagione. Al momento la FIA non ha ancora fatto sapere nulla sull’inchiesta aperto dopo quello che è successo ad Abu Dhabi e il comportamento di Michael Masi, direttore di gara. In teoria lui ricomincerà con quel ruolo. in pratica lo scopriremo solo ad inizio stagione ma almeno adesso sappiamo che Hamilton ci sarà.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lewis Hamilton (@lewishamilton)

Lewis Hamilton vicino al ritiro? C’è una data per la risposta definitiva

Helmut Marko nelle ultime ora aveva detto la sua sul possibile ritiro di Hamilton confessando che non gli sembrava possibile: “Se fosse vero, dovremmo aspettarci grandi movimenti e confusione per sostituire un pilota come lui, un giro di chiamate, indiscrezioni. Finora non c’è stato nulla di tutto questo, quindi devo pensare che Lewis continuerà a correre anche nel 2022″.

In effetti sarà così’ anche se per la prima risposta dovremo aspettare le prossime settimane e poi i test prestagionali sulla pista del Montmelò che inaugureranno la stagione dal 25 febbraio. Mercoledì prossimo, 9 febbraio, è in programma la presentazione della Red Bull, seguita da Aston Martin il giorno successivo e dalla McLaren l’11 febbraio.

LEGGI ANCHE >>> Michael Schumacher, super novità in famiglia: l’annuncio della figlia Gina

LEGGI ANCHE >>> Alex Zanardi, annuncio dell’ultima ora: novità sulle sue condizioni

Lunedì 14 febbraio toccherà alla nuova AlphaTauri e giovedì 17 febbraio alla Ferrari F1-75 per celebrare il compleanno della Scuderia di Maranello. Ma il giorno dopo, 18 febbraio, è fissato il vernissage della Mercedes e allora sapremo se Hamilton avrà deciso o meno di andare avanti con la sua squadra.