Sanremo 2022, il dramma di Iva Zanicchi: “Purtroppo non è qui con me”

Iva Zanicchi si è voluta raccontare a trecentosessanta gradi prima dell’inizio del Festival di Sanremo 2022, che la vedrà in gara con il brano “Voglio amarti” e con la cover di “Canzone”. Ecco la confessione della cantante.

Manca davvero pochissimo al prossimo Festival di Sanremo, ed Iva Zanicchi è pronta ad entrare in gara con gli altri. Dopo aver debuttato nel mondo della musica con un Festival a vent’anni, a 82 anni appena compiuti la pluri-vincitrice torna sul palco dell’Ariston con la canzone “Voglio Amarti“, un inno alla purezza dei sentimenti.

Sanremo 2009, l'arrivo di Iva Zanicchi al Festival (foto di Elisabetta Villa/Getty Images).
Sanremo 2009, l’arrivo di Iva Zanicchi al Festival (foto di Elisabetta Villa/Getty Images).

In attesa della competizione, Iva si è raccontata a diversi giornali, a cui ha rivelato anche alcuni particolari piccanti della sua vita. Il Corriere dello Sport riporta l’appello alle sue coetanee: “Ogni donna, a qualunque età dovrebbe gridare al proprio uomo l’amore sentimentale e quello carnale. Mai smettere di fare sesso“.

Sanremo è stato la svolta per Iva Zanicchi: il ricordo

Sanremo 2009, Iva Zanicchi mostra la mano con gli appunti mentre canta sul palco dell'Ariston (foto di Elisabetta Villa/Getty Images).
Sanremo 2009, Iva Zanicchi mostra la mano con gli appunti mentre canta sul palco dell’Ariston (foto di Elisabetta Villa/Getty Images).

Parlando con la rivista Io Donna, Iva Zanicchi ha rivelato che, nonostante sia ormai una veterana del Festival di Sanremo, l’agitazione prenderà di sicuro il sopravvento, come è sempre successo. A TvMia, invece, ha spiegato che la canzone che le cambiò la vita non fu “Non pensare a me“, cantata sul palco dell’Ariston nel 1967 insieme a Claudio Villa.

LEGGI ANCHE >>> Sanremo 2022, spunta l’ennesimo addio: eccellente volto retrocede

NON PERDERTI >>> Sanremo 2022, protagonista positivo al Covid-19: a rischio la sua partecipazione

Nel suo cuore c’è il brano “Zingara“, con cui si esibì nel 1969. Iva spiega che cercava la grande ribalta, e fu questo brano a regalargliela. Quando lo ascoltò per la prima volta, le vennero i brividi, e decise di portarlo al Festival.  La preoccupazione della cantante per questo Sanremo 2022, però, è un altra ed è molto personale.

Il dramma familiare della cantante e la solitudine durante il Festival

L’aquila di Ligonchio arriverà al Festival di Sanremo 2022 da sola. Suo marito Fausto, infatti, è rimasto a casa. Iva Zanicchi, con poche parole, spiega perchè: “Da tempo sta lottando con un brutto male“. Un ulteriore dolore che si aggiunge a quello della morte dell’amatissimo fratello a causa dell’infezione da Covid.