Charlene di Monaco, un particolare gela tutti: non lo avrà finché non torna

Charlene di Monaco, un particolare gela tutti: non lo avrà finché non torna. La principessa è ancora alle prese con delle difficoltà psico-fisiche

Il ritorno nel Principato dalla clinica Svizzera in cui è ricoverata da un paio di mesi non è stato ancora definito. Secondo alcune voci potrebbe avvenire entro fine mese.

Principessa Charlene
La Principessa Charlene di Monaco (Foto: Getty)

Una storia infinita quella che sta coinvolgendo la famiglia reale del Principato di Monaco. La principessa Charlene è attualmente a Zurigo, ricoverata in una struttura specializzata nel recupero psico-fisico, affacciata sul lago della città svizzera. Alberto II ha affittato una casa lì vicino per poterla andare a trovare ogni volta che può. Secondo alcune voci provenienti dalla stampa francese, le sue avventure extra coniugali avrebbero spinto la moglie in queste condizioni e lo farebbero sentire in colpa. In più ci sono le critiche da parte della maggior parte degli abitanti della città-stato per i 130.000 euro a settimana sborsati dai conti pubblici per il ricovero della compagna. In tutto testo la speranza è che la Wittstock possa tornare a casa il prima possibile, magari proprio per i festeggiamenti di Santa Devota, patrona del Principato, alla fine di questo mese (27 gennaio).

Charlene di Monaco, un particolare gela tutti: non indossa il prezioso anello regalatole da Alberto prima del matrimonio

Charlene di Monaco e la sua famiglia
Charlene di Monaco con la sua famiglia (Foto: Getty)

Un’altra questione sta tenendo banco in queste ore e riguarda un oggetto che la principessa Charlene non può indossare nella clinica svizzera. Si tratta di un prezioso gioiello di famiglia che ha dovuto lasciare a casa, nel Principato e non potrà indossare fino a quando non vi farà ritorno. Nella fattispecie è un prezioso anello di fidanzamento che le regalò il principe Alberto prima del matrimonio. E’ composto da una fascia in oro bianco con incastonato un diamante tagliato a pera di 3 carati.

LEGGI ANCHE >>> Charlene di Monaco, clamorosa svolta: lo ha deciso il principe Alberto

LEGGI ANCHE >>> Charlene di Monaco, verità drammatica: perché non torna a Montecarlo?

Lo stesso Alberto, in prima persona lo ordinò alla gioielleria Repossi di Parigi. Trattandosi di un pezzo unico e personalizzato, il suo valore è letteralmente inestimabile. Come avevano notato alcuni esperti, anche prima del viaggio in Sud Africa, e l’inizio del calvario, Charlene non lo indossava quotidianamente, tanto da attirare le prime voci di una possibile crisi coniugale. E’ stato sfoggiato solo in occasioni speciali, visto il valore, e la prossima potrebbe essere proprio la prima uscita pubblica dopo la dimissione dall’istituto sanitario in cui è degente. I suoi sudditi attendono con ansia.