Meteo, torna il freddo: fronte gelido con pioggia, vento e neve

Durante questo giovedì il meteo italiano tornerà ad essere colpito da un fronte freddo. Avremo pioggia, vento e neve in arrivo sulla penisola.

Il meteo continua ad evolversi sul paese, con l’anticiclone che ben presto lascerà spazio ad un fronte freddo che colpirà l’Italia. Così a breve torneranno piogge, vento gelido e neve su diverse regioni della penisola.

Meteo
Tornano a peggiorare le condizioni meteo sul paese (via Screenshot)

Il vero freddo e la neve sono pronti a tornare sulla penisola, con l’anticiclone delle Azzorre che è pronto ad abbandonare l’Italia. A breve quindi i fiocchi di neve potrebbero tornare a cadere in pianura. Andiamo a vedere dove l’inverno farà sentire maggiormente il suo effetto a causa anche di un blocco di aria fredda in quota che si stacca da una più vasta depressione nordeuropea. Questo nucleo potrebbe portare anche a rapidi rovesci nevosi.

Inoltre nel fine settimana si potrebbe creare l’Adriatic Snow Effect. Questo effetto particolare, infatti, si verifica durante la stagione invernale quando masse d’aria molto fredde e secche come quelle che provengono dal Circolo Polare Artico si trovano ad essere sospinte da venti di Bora e Tramontana sui nostri mari. Inoltre queste correnti avranno delle temperature ben al di sotto dello zero. Andiamo quindi a vedere cosa succederà sulla penisola.

Meteo, nuovo fronte freddo sulla penisola: neve anche a bassa quota

Meteo maltempo
Tornano le piogge sulla penisola (via Pixabay)

L’anticiclone inizia a perdere colpi a causa di un fronte di origine artica che sta minacciando il paese in discesa dai Balcani. In misura minore riuscirà ad estendere la sua influenza più ad ovest, sconfinando a parte del Mediterraneo centrale e coinvolgendo così anche l’Italia tra giovedì e venerdì. L’aria fredda si riverserà quindi sulla penisola, andando a coinvolgere diverse regioni. Andiamo quindi a vedere la situazione sui tre settori principali.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Ospedali, Cavanna (CIPOMO) a iNews24: “Evitare che il Covid ritardi le cure oncologiche”

Sulle regioni del Nord Italia avremo una situazione soleggiata su Alpi e Prealpi. Al mattino inoltre qualche lieve pioggia colpirà tra Emilia Romagna e basso Veneto. Durante la sera avremo lievi foschie che ridurranno la visibilità in Val Padana. Le temperature risulteranno in calo, con valori massimi che oscilleranno dai 7 ai 13 gradi.

Mentre sulle regioni del Centro Italia avremo una situazione instabile per gran parte del giorno con piogge e locali rovesci, mentre la neve inizierà a cadere dai 1000 metri. Situazione in miglioramento tra pomeriggio e sera. Le temperature risulteranno in calo, con massime comprese tra i 7 ed i 12 gradi.

LEGGI ANCHE >>> Parlamento europeo, Benifei sulla questione migratoria: “Chiedere al Consiglio di non girarsi dall’altra parte”

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo molte nubi con piogge in caduta su Campania, Basilicata e Calabria tirrenica. Altrove, invece, la situazione sarà più asciutta, con maggiori schiarite. Le temperature risulteranno in leggero calo, con massime che oscilleranno dagli 8 agli 11 gradi.