WhatsApp, come condividere una posizione falsa con i tuoi contatti: che trucco

Spunta su WhatsApp un metodo per mentire sulla propria posizione. Andiamo vedere come sarà possibile applicare il trucco all’interno dell’app.

Sono sempre tantissimi i trucchi su WhatsApp ed uno nuovo vi permetterà di mentire sulla vostra posizione al contatto con cui state parlando. Andiamo quindi a vedere come sarà possibile farlo.

WhatsApp
Il nuovo trucco per mentire sulla posizione (via Screenshot)

Delle volte può capitare di avere il bisogno di condividere una falsa posizione su WhatsApp. Sono diverse le ragioni, a volte per una sorpresa o per semplicemente difendere la propria privacy. In un mondo dove l’evoluzione tecnologica ci porta quasi ad azzerare la nostra privacy, esistono comunque delle scappatoie per mentire ed eludere il costante controllo di familiari, fidanzate o amici. Oggi andiamo a vedere come pubblicare su WhatsApp una falsa posizione.

Partiamo dal dire che non sono pochi i metodi per pubblicare una falsa posizione su WhatsApp, e due sono le modalità più diffuse dagli utenti dell’app di messaggistica. Iniziamo dalle basi, ossia sul come condividere la propria posizione sull’app. Per farlo basta cliccare sul segno + in chat e poi cliccare sull’opzione dedicata. Ma adesso andiamo a vedere come mentire a tutti coloro che vogliono sapere a tutti i costi dove siamo.

WhatsApp, come sarà possibile mentire sulla posizione: il metodo

WhatsApp
Il trucco per mentire sulla loro posizione (via Screenshot)

POTREBBE INTERESSARTI >>> Netflix gratis grazie a questa super novità: italiani al settimo cielo

Sono due i metodi per mentire alla propria fidanzata, ai propri amici o familiari. Il primo è pubblicare una posizione falsa manualmente. Questa opzione è la più semplice, infatti bisognerà seguire gli stessi passi usati per pubblicare la propria posizione. Ma, invece di condividere la propria posizione attuale, basterà scrivere l’indirizzo falso sulla funzione “cerca” della mappa, e poi condividerla in chat.

LEGGI ANCHE >>> Fate attenzione a queste applicazioni su smartphone: ‘rubano’ i vostri dati!

Anche il secondo trucco è semplice, ma un pò più lento. Infatti in alternativa potrete usare un simulatore di GPS. Sono diverse le app del genere sul Play Store e sull’App Store. Tra le più importanti, troviamo: “iMyFone” o “dr.Fone“. Attenzione però, perchè per usare le seguenti app, bisgonerà consentire alle due applicazioni di sostituire il GPS incorporato nello smatphone. Una volta date le dovute autorizzazioni all’app, basterà aprirla ed inviare la destinazione desiderata al proprio contatto su Whatsapp.