Postepay, attenzione a questo messaggio: così vi svuotano il conto

Spunta un nuovo pericolo per tutti i possessori di una Postepay. Un messaggio mette in serio rischio il vostro conto: come difendersi.

Non finiscono mai i pericoli per i possessori di una Postepay. Un nuovo messaggio truffa sta ingannando milioni di utenti. Andiamo quindi a vedere come riconoscerlo e soprattutto come difendersi dal nuovo raggiro.

Postepay
Le carte pre-pagate di Poste Italiane (via Screenshot)

Nuovo tentativo di truffe per phishing ai danni delle Postepay di milioni di italiani. Un nuovo pericolo per tutti gli utenti, che rischiano di perdere soldi dalla propria prepagata di Poste Italiane. Stavolta la carta sarebbe finita all’interno di un nuovo messaggio. All’interno del testo, infatti, si legge di un blocco del conto (ovviamente finto) che però porterebbe gli utenti ad inserire le loro credenziali di accesso. Andiamo quindi a vedere come sarà possibile difendersi dal nuovo raggiro che sta colpendo diversi milioni di italiani.

Postepay, nuova truffa per phishing: attenzione a questo messaggio!

Postepay
Una carta prepagata delle Poste Italiane (Facebook)

Il messaggio in questione sta girando da diverse settimane, seminando terrore per tutti i possessori della carta pre-pagata. Infatti è scoppiato lo sconforto tra milioni di italiani che hanno visto il loro conto svuotarsi. Ovviamente il colosso italiano non potrà farci niente, visto che non ha niente a che fare con questi cyber-criminali.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Netflix, arriva la notizia tanto temuta: cambiano i prezzi dell’abbonamento

All’interno del testo, infatti, gli utenti potranno leggere: “Gentile cliente (nome e cognome), ti comunichiamo che l’accesso e le funzioni del tuo conto Postepay Poste Italiane sono state temporaneamente disabilitate“.

Sempre all’interno del messaggio ingannevole si continua: “Questa misura è stata presa perchè hai ignorato la nostra precedente richiesta di effettuare la verifica obbligatoria del tuo profilo Online Banking. Prima che riabilitiamo l’uso della tua carta abbiamo bisogno che ci confermi la tua identità compilando una serie di dati già inseriti sul nostro sito al momento della tua registrazione sul portale di Intesa. Ti invitiamo a cliccare sul bottone seguente e seguire le indicazioni“.

LEGGI ANCHE >>> WhatsApp, vuoi scoprire il nome con cui ti hanno salvato nelle rubriche? Che trucco

Ovviamente quando vedrete questo messaggio, l’unico consiglio che possiamo darvi è quello di non cliccare mai sui link presenti al suo interno. Inoltre bisogna non farsi raggirare dai modi gentili del testo, visto che l’obiettivo dei criminali è proprio quello di ricreare una possibile comunicazione di Poste Italiane per convincere l’utente. Bisogna quindi fare molta attenzione per evitare di cadere nel tranello.