Meteo, è ancora anticiclone mangia inverno: domenica soleggiata

Nel corso di questa domenica avremo un meteo caratterizzato da una domenica soleggiata ed un anticiclone ancora aggressivo: i dettagli. 

Durante questa giornata di domenica l’Italia avrà l’anticiclone delle Azzorre ancora attivo su tutto lo Stivale. Sole e stabilità regneranno sovrana, andiamo quindi a vedere cosa succederà nelle prossime ore.

Meteo anticiclone
La situazione meteorologica sul paese italiano (via Pixabay)

Siamo giunti all’ultimo giorno della settimana, con il meteo che continuerà ad essere condizionato dall’anticiclone delle Azzorre che sta portando tanto sole e stabilità sul nostro paese. Infatti questo flusso di aria calda ha messo in stand-by l’inverno ed è arrivato a coinvolgere sia l’Europa Centrale che quella Mediterranea. In molti però adesso si chiedono quando avremo gli ultimi giorni caratterizzati da un contesto climatico invernale.

Infatti anche buona parte della prossima settimana avremo ampi spazi di sole salvo qualche banco di nebbia sulla pianura Padana. Inoltre qualche nube potrebbe coprire il paese ma solo a causa dell’effetto del mare. Un possibile sblocco potrebbe avvenire nel prossimo fine settimane, con correnti d’aria fredda in discesa dalla Russia. Andiamo quindi a vedere la situazione odierna sulla penisola.

Meteo, ancora anticiclone sull’Italia: sole e tanta stabilità

Meteo anticiclone
Ancora anticiclone su tutta la penisola (via Pixabay)

Una robusta cellula di alta pressione di matrice sub-tropicale colpirà impegna ormai tutta l’Europa dalle Isole Britanniche al Mediterraneo. Sull’Italia quindi avremo ancora tanto caldo fuori stagione ed una giornata di domenica segnata da tanto sole e pochissime velature in cielo. Inoltre anche le temperature al mattino risulteranno in aumento. Andiamo quindi a vedere la situazione sui tre settori principali.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Ospedali, Remuzzi a iNews24: “Considerare Covid solo gli ammalati, anche per far lavorare meglio i sanitari”

Sulle regioni del Nord Europa avremo una situazione stabile con cieli prevalentemente sereni. Solamente al mattino avremo banchi di nebbia in Val Padana nelle ore più fredde, pronte a sollevarsi durante le prime ore della giornata. Le temperature resteranno stazionarie con massime che andranno dai 9 ai 12 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo una situazione stabile sulla penisola. Anche qui avremo al mattino foschie, locali nebbie e qualche nube pronta a diminuire la stabilità sulla penisola. Mentre invece avremo nubi sparse sulla Sardegna, situazione più serena invece sul versante Adriatico. Le temperature risulteranno in leggera diminuzione, con massime comprese tra gli 8 ed i 14 gradi.

LEGGI ANCHE >>> Vaccini, la lunga coda all’hub notturno di Sesto San Giovanni: “Non ce l’aspettavamo”

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo una situazione di bel tempo con cieli in prevalenza sereni. Solamente su Calabria e nord della Sicilia, avremo qualche nube pronta a minare la stabilità atmosferica. Le temperature risulteranno in lieve calo, con massime che andranno dagli 11 ai 15 gradi.