The Voice Senior, spunta il nome del vincitore: clamoroso ‘spoiler’

Un clamoroso spoiler sta colpendo The Voice Senior. Andiamo quindi a vedere chi sarà il vincitore della trasmissione musicale della Rai.

Manca poco alla fine di The Voice Senior. La trasmissione musicale di Antonella Clerici sta entrando nel vivo e sui social è spuntato già il vincitore. Andiamo a scoprire chi sarà il cantante che ha convinto tutti.

The Voice Senior
Antonella Clerici sul palco di Rai 1 (via Screenshot)

È entrato nel vivo The Voice Senior, la trasmissione musicale di Rai 1 dedicata agli aspiranti cantanti dall’età avanzata. Infatti i telespettatori a casa hanno potuto assistere alle sei puntate riservate alla blind audition. Inoltre nella serata di ieri i cantanti rimasti in gara hanno affrontato la semifinale dove è andato in scena il temutissimo Knock Out. Qui ogni squadra era composta da 15 componenti, con i coach che hanno avuto l’arduo compito di portare i team a 6 cantanti.

Con il knock out ci sarà un altro taglio netto che porterà i concorrenti da 6 a 3, quindi si avranno in finalisti. Tra questi c’è una personalità che è spiccata e che è il principale candidato per il trionfo nell’ultimo atto del talent show di Rai Uno. Stiamo parlando di Annibale Giannarelli, che fa parte del team di cantanti di Gigi D’Alessio. Il cantante ha stupito grazie alla sua interpretazione del brano L’immensità di Don Bucky. Adesso sui social è scoppiata l’Annibale Mania, con molti profili che lo danno come sicuro vincitore.

The Voice Senior, sui social c’è già un vincitore: i fan ne sono certi

The Voice Senior
Il logo della trasmissione Rai (via Screenshot)

Dopo la sua esibizione, Annibale Giannarelli è già il candidato alla vittoria finale, almeno per il pubblico. L’uomo ha cominciato la sua carriera da giovanissimo, a soli 15 anni, quando ottenne un disco d’oro. Inoltre a Sydney riuscì ad affiancare Peppino di Capri e Mina. Negli anni è riuscito anche a fare diverse comparse in televisione sia in Australia che in Italia. Il suo repertorio è composto da musica tradizionale italiana, pop, standard jazz e brani classici.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Amici 21 anticipazioni: i nomi degli allievi eliminati, Celentano in difficoltà

Insieme ad Alessandro Alessandroni faceva parte del gruppo musicale Annibale E I Cantori Moderni. Durante la sua carriera ha registrato tre album sotto le etichette EMI, RCA e Seven Records. La popolarità arrivò interpretando il brano Trinity del film Lo chiamavano Trinità… di Franco Micalizzi. Successivamente la canzone venne utilizzata anche come colonna sonora del famosissimo film Django.

LEGGI ANCHE >>> Silvia Toffanin, incredibile novità a Verissimo: c’entra Maria De Filippi

Durante la sua carriera vanta anche una collaborazione con i Cugini di Campagna sotto lo pseudonimo di Giampiero Muratti. Mentre invece sotto il nome fittizio di David King ha cantato le canzoni tema principale dei film ‘Guardami nuda‘ di Italo Alfaro, ‘I bandoleros della dodicesima ora‘ ed ‘E alla fine lo chiamarono Jerusalem l’implacabile (Padella calibro 38)‘.