Meteo, l’anticiclone invade l’Italia: inverno in stand-by

Le previsioni meteo in Italia sono ribaltate dalla presenza dell’anticiclone delle Azzorre. L’inverno va in stand-by: cosa succede.

Nel corso di questo fine settimana, l’anticiclone delle Azzorre invaderà la penisola italiana. Temperature in aumento ovunque, con situazione di bel tempo diffusa sulla penisola. Andiamo a vedere cosa accadrà durante questo sabato.

Meteo Anticiclone
La situazione meteorologica sulla penisola italiana (Via Pixabay)

Nel corso di questo fine settimana è cambiata la previsione meteo per l’Italia, con l’anticiclone delle Azzorre che sarà un protagonista assoluto. Infatti sulla penisola avremo sì un’altalena climatica, passando in pochi giorni dal caldo anticiclonico al gelo di matrice russa, ma avremo anche il flusso caldo sub-tropicale in netto vantaggio in queste ore. Durante questo sabato avremo quindi bel tempo diffuso su tutto il paese.

Sarà quindi un fine settimana ricco di sole ed un’estrema stabilità atmosferica, grazie alla presenza stabile di un vasto campo di alta pressione con contributi sia azzorriani che africani. Inoltre solamente durante le prime ore del mattino, delle nebbie potrebbero diminuire la visibilità in alcune regioni settentrionali. Dopo questa pausa anticiclonica, l’inverno tornerà a dominare sul paese per le successive settimane.

Meteo, l’anticiclone domina la penisola: caldo diffuso su tutto il paese

meteo anticiclone
Esplode l’anticiclone sulla penisola (via Pixabay)

L’area di alta pressione di matrice sub tropicale che si è insediata sull’Europa Centrale, si sta rapidamente diffondendo anche sul Mediterraneo. Quindi le ultime infiltrazioni fredde sono rilegate all’estremo Sud della Penisola e sono in ulteriore assorbimento. Tale situazione di stabilità ci accompagnerà per tutto weekend anche se sarà influenzata dal passaggio di una perturbazione. Andiamo quindi a vedere cosa accadrà sui tre settori principali del paese.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Bollettino Covid, Ciccozzi a iNews24: “Gli asintomatici vanno conteggiati come casi, ma non come ricoveri”

Sulle regioni del Nord Italia avremo tempo stabile con cieli sereni e tersi ovunque. Inoltre non ci saranno precipitazioni da segnalare. Le temperature risulteranno in lieve rialzo specialmente in montagna. Inoltre le massime andranno a stabilizzarsi tra gli 11 ed 15 gradi, facendo registrare un gran passo in avanti.

Mentre sulle regioni del Centro Italia avremo bel tempo con cieli sereni o poco nuvolosi ovunque. Avremo qualche nube di troppo solamente sulla parte ovest della Sardegna. Inoltre proprio sull’Isola potremo avere delle foschie al mattino sulle pianure interne. Le temperature risulteranno in rialzo, con massime che oscilleranno dai 12 ai 14 gradi.

LEGGI ANCHE >>> Ricoveri in ospedale, come avverrà il nuovo conteggio dei reparti ordinari

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo tempo stabile e soleggiato. Solamente sulla parte a Nord della Sicilia e bassa Calabria, al mattino, avremo qualche nube di troppo. Le temperature risultano in aumento, con valori massimi che balzeranno dai 12 ai 17 gradi.