Tim, adesso è finita davvero: arriva l’addio definitivo per i suoi clienti

Adesso è finita davvero per i clienti dela Tim. Andiamo quindi a vedere la batosta in arrivo per tutti gli abbonati all’operatore italiano.

TIM
Il logo dell’operatore telefonico italiano (via Screenshot)

Sono tantissime le novità di Tim per questo 2022, con il provider pronto a sviluppare sempre di più la sua tecnologia 5G durante quest anno. Infatti avremo la presenza delle reti internet di ultima generazione in tutta Italia. Inoltre sempre lo stesso operatore si impegnerà a dire addio definitivamente all’ormai obsoleta tecnologia 3G.

I primi segnali di questa svolta epocale già ci sono infatti, con il provider che proprio negli ultimi giorni ha inviato delle comunicazioni a tutti gli utenti che hanno una SIM con capacità minore di 128k. Questi infatti dovranno sostituire la loro scheda con una aggiornata. Sarà possibile cambiarla presso uno degli store ufficiali del gestore nel più breve tempo possibile. Inoltre il cambio della SIM costerà solamente 15 euro. Andiamo quindi a vedere tutte le novità a riguardo.

TIM, il 2022 sarà l’anno del 5G: svolta epocale per il provider italiano

Tim logo
Anche la la compagnia pronta a passare al 5G (via sito ufficiale)

POTREBBE INTERESSARTI >>> WhatsApp, il trucco per usare due profili su un solo telefono: che spettacolo

Con questo imminente cambio di SIM l’operatore vuole assicurare a tutti i suoi clienti la navigazione in Internet alla velocità di 4G o 5G. Inoltre il costo per cambiare la scheda telefonica sarà rimborsato sotto forma di credito residuo. I clienti avranno così a disposizione consumi illimitati per le chiamate. L’offerta inoltre sarà valida solamente per un mese.

LEGGI ANCHE >>> Netflix, cala definitivamente il sipario: durissimo colpo per tutti gli appassionati

Inoltre per tutti coloro che non vorranno regolamentare la loro posizione, l’operatore telefonico prevede lo stop dei servizi di rete a partire dal prossimo mese di Aprile. Mentre invece non è prevista alcuna sostituzione per tutti quei clienti che invece avranno già delle schede con capacità uguale o superiore ai 128k.