Cosa faceva Simona Ventura prima di diventare una conduttrice di successo? In pochi lo sanno

Simona Ventura oggi è una conduttrice di successo, ma cosa faceva prima di esordire sul piccolo schermo?

La conduttrice Simona Ventura posa davanti ai suoi ritratti pop che ha in casa (foto Instagram).
La conduttrice Simona Ventura posa davanti ai suoi ritratti pop che ha in casa (foto Instagram).

Simona Ventura è nata a Bentivoglio il 1 aprile 1965. Il suo esordio sul piccolo schermo arriva nel 1985 come concorrente a W le donne, programma condotto da Amanda Lear e Andrea Giordana su Rete 4. L’anno seguente partecipa come concorrente a Il gioco delle coppie, quiz di Canale 5 condotto da Marco Predolin. Nello stesso anno si aggiudica il titolo di Miss Muretto ad Alassio e partecipa così di diritto a Miss Italia.

Nel 1987 comincia a lavorare per una piccola rete televisiva piemontese, Retecanavese. Il 17 dicembre di quell’anno partecipa anche come concorrente a Telemike, programma a quiz del giovedì sera condotto da Mike Bongiorno su Canale 5. Esordisce in Rai come valletta di Giancarlo Magalli nel programma Domani sposi in onda nel 1988 su Rai 1.

Nella metà degli anni novanta passa a Mediaset ed è allora che inizia a raccogliere un successo dopo l’altro. Su Italia 1 ha condotto programmi quali Mai dire gol della Gialappa’s Band (in cui è inizialmente affiancata da Teo Teocoli e in seguito da Claudio Lippi), Scherzi a parte condotto con Teocoli e Massimo Lopez. Il Festivalbar 1997 in coppia con Amadeus, Gli indelebili ’99, Comici, Zelig e Le iene.

Un successo dietro l’altro, insomma, che l’ha portata anche sul palco dell’Ariston. L’allora direttore artistico della kermesse musicale Tony Renis la volle al suo fianco perché con le sue qualità Sanremo sarebbe stato un successo. Che dire, una carriera costellata di successi, ma tutti si sono chiesti da sempre cosa faceva Simona Ventura prima di diventare una famosa conduttrice.

Cosa faceva Simona Ventura prima di diventare una conduttrice di successo? Quasi nessuno lo sa

Festival del cinema di Venezia 2021: Simona Ventura al photocall de "Le 7 giornate di Bergamo" (foto di Vittorio Zunino Celotto/Getty Images).
Simona Ventura (foto di Vittorio Zunino Celotto/Getty Images).

La giovanissima Simona Ventura amava i libri e il suo desiderio era quello di costruirsi una carriera dopo aver conseguito la laurea. Decisione saggia che rendeva fiera di sé i suoi genitori che per lei erano disposti a tutto.

Leggi anche >>> Antonella Clerici quasi non trattiene le lacrime: grande commozione in diretta

Durante gli studi, l’ex moglie di Stefano Bettarini, ha lavorato come contabile in un’azienda di autotrasporti fino a quando scopre che lo stipendio in verità lo pagava sua madre.