La Juventus si regala un colpo per sostituire Chiesa: affare a un passo!

La Juventus si regala un colpo per sostituire Chiesa: affare a un passo! Allegri potrà contare su un nuovo attaccante fino a giugno

Federico Chiesa
Federica Chiesa (AnsaFoto)

L’infortunio di Chiesa ha lasciato l’amaro in bocca in casa bianconera. La vittoria dell’Olimpico è maturata in modo rocambolesco e ha permesso ai bianconeri di rimanere in scia al treno della Champions League. Un 3-4 che non nessuno poteva augurarsi dopo aver visto i primi 60′. Allegri da una parte sorride e dall’altra si dispera per aver perso una delle sue pedione più importanti. L’ex Fiorentina aveva recuperato in modo brillante dall’infortunio muscolare che lo aveva colpito a novembre e ora dovrà fare i conti con un lungo stop. Come sottolineato da Roberto Mancini su Twitter, il ragazzo è già carico in vista del percorso riabilitativo e la rottura del crociato non lo esclude dal Mondiale. Gli Azzurri devono strappare il pass per il Qatar, regalando così la possibilità al figlio d’arte di partecipare alla rassegna iridata a novembre. Nel frattempo però c’è un’operazione e una riabilitazione da fare nel migliore dei modi.

La Juventus ha individuato il sostituto di Chiesa: tutto su Azmoun

Azmoun
Serdar Azmoun (AnsaFoto)

Il buco lasciato da Chiesa andrà colmato dalla Juventus in questo mercato di gennaio. Come riportato da Gianluca Di Marzio nell’ultima puntata di ‘Calciomercato, l’Originale’, i bianconeri non avevano intenzione di fare grossi investimenti in inverno, rinviando il tutto in estate. La necessità che si è palesata domenica, impone però un intervento mirato. Il nome che si sta vagliando con attenzione è quello di Serdar Azmoun, dello Zenit San Pietroburgo. L’attaccante iraniano, in scadenza di contratto a giugno, era stato cercato anche dalla Roma (la scorsa estate) e dall’Atalanta (in queste settimane).

LEGGI ANCHE >>> Esonero Mourinho, clamoroso scenario: tifosi della Roma sorpresi

LEGGI ANCHE >>> Infortunio Chiesa, l’esito degli esami è devastante: comunicato ufficiale

Con una cifra inferiore ai 10 milioni si può portare a Torino e Cherubini e Nedved sono già al lavoro per chiudere. Le sue caratteristiche tecniche gli permettono di giocare sia da esterno che da punta centrale, fornendo ad Allegri diverse soluzioni tattiche. Una mossa intelligente per mettere una pezza da qui al termine della stagione, con un giocatore che ha collezionato quest’anno 21 presenze con 10 gol (uno in Champions proprio contro la Juve). La fumata bianca può arrivare nelle prossime ore.