Barbara D’Urso sconvolta dal lutto improvviso: lo straziante ricordo

La conduttrice di Mediaset è sconvolta dal lutto improvviso che l’ha colta alla sprovvista. Lo straziante ricordo ha commosso tutti.

Barbara D'Urso
Barbara D’Urso (foto Instagram)

Questa notte è deceduta Silvia Tortora. Giornalista per TV e carta stampata, la 59enne figlia del giornalista e conduttore televisivo Enzo Tortora, è ricordata per le sue collaborazioni con Giovanni Minoli a Mixer e poi a La storia siamo noi dove ha realizzato grandi interviste. Dopo la collaborazione con il settimanale Epoca e la pubblicazione di diversi libri tra cui Cara Silvia, una raccolta di lettere che suo padre Enzo le scrisse dal carcere, dal 2009 ha condotto Big con Annalisa Bruchi. Silvia era sposata con l’attore francese Philippe Leroy, dalla cui unione sono nati due figli: Philippe e Michelle.

La storia della sua carriera giornalistica è una delle più amate da tutti. Silvia ha seguito le orme del padre Enzo ed ha speso gran parte della carriera in Rai. La sua carriera professionale però è indubbiamente legata a Mixer, storico programma di Giovanni Minoli che ha condotto dal 1985. Dal 2009 ha condotto insieme ad Annalisa Bruchi il programma Big, dedicato alla ricostruzione delle vite di volti storici.

Sono tanti coloro che la stanno ricordando sui social: colleghi, artisti e personaggi dello spettacolo che sono addolorati dalla sua scomparsa così prematura. Tra coloro che sono stati maggiormente colpiti dalla morte di Silvia Tortora c’è Barbara D’Urso.

Barbara D’Urso è sconvolta dalla scomparsa della figlia di Enzo, Silvia Tortora

“Giornalista e scrittrice, #silviatortora si è da sempre spesa per la giustizia nella memoria del padre. Un grande abbraccio a tutta la famiglia, che di dolore ne ha già avuto tanto”. Così scrive sul suo profilo Twitter Barbara D’Urso.

Leggi anche >>> È sempre mezzogiorno, arriva la notizia di un lutto in diretta: Antonella Clerici si commuove

La conduttrice partenopea ha voluto ricordare così una donna che ha speso parte della sua vita per dare giustizia alla memoria del padre. Una bravissima giornalista e scrittrice che purtroppo è stata strappata alla vita troppo presto.