“Non riesco più a cantare da quando è morta mia figlia”: il dolore di un’ex diva di Sanremo

Un’ex diva di Sanremo ha confessato di non riuscire più a cantare da quando è morta la figlia: la storia commuove i fan del Festival. 

Sanremo
L’esterno del Teatro Ariston che ospita il Festival (via Ansa Foto)

Una delle protagoniste del passato di Sanremo è senza ombra di dubbio Wilma Goich. L’ex moglie di Edoardo Vianello è tornata a parlare, rilasciando un’intervista alla trasmissione di Eleonora Daniele ‘Storie Italiane‘. Proprio negli studi di Rai Due la cantante è tornata a parlare della tragedia che l’ha colpita, ossia la morte della figlia, Susanna Vainello, a causa di un tumore al polmone. La cantante ha raccontato di stare abbastanza bene oggi. Inoltre ad oggi Wilma vive con il nipote che ha una ragazza che ogni tanto porta a casa.

La Goich poi si è fatta coraggio ed ha voluto ricordare la compianta figlia affermando: “E’ passato un anno e otto/nove mesi dalla morte di mia figlia, era il 7 ed oggi è il ‘mesiversario’“. La cantante ha poi rivelato di aver imparato a convivere con il dolore e che ogni giorno parla con lei, cercando di riprendere la vitalità ed il suo spirito. In merito Wilma ha concluso rivelando che a darle forza è soprattutto il nipote, che a differenza sua è molto ordinato e quindi rompiscatole.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Oggi è un altro giorno, Serena Bortone commossa: “È stato terribile”

Sanremo, Wilma Goich elogia il nipote: “Mi ha fatto ritrovare lo spirito”

Sanremo
Wilma Goich racconta la scomparsa della figlia (Via Screenshot)

Vivere con il nipote è un vero e proprio toccasana per Wilma Goich. La cantante da Eleonora Daniele ha infatti confessato: “Però è vita e allora questa vita mi dà forza, sto riprendendo il mio spirito e la mia voglia, non di cantare, purtroppo non ho voglia di cantare, non ci riesco, quando comincio a cantare mi viene il magone in gola e non riesco ad andare avanti, è l’unica cosa che non riesco a fare“.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Eurovision 2022, spuntano nuovi nomi per la conduzione: l’indiscrezione

Inoltre parlando del nipote, Wilma ha confessato che ha 24 anni e si chiama Gianlorenzo. Proprio a causa di Gianlorenzo, la Goich è costretta a fare due lavatrici al giorno. In trasmissione è intervenuto anche il giornalista Francesco Fredella, che ha rivelato di fare spesso un paio di chiacchierate al telefono proprio con Wilma Goich.