Meteo, freddo e gelo ad oltranza: l’atmosfera va in tilt

Il ciclone artico irrompe sulla penisola mandando l’atmosfera in tilt. Nelle prossime ore meteo in tilt a causa di gelo e freddo.

Meteo
La situazione sulla penisola italiana (Via Pixabay)

L’inverno, quello vero, sta per tornare sulla nostra penisola a causa di un’irruzione artica sul nostro paese. Con l’arrivo dei gelidi venti provenienti dal Nord Europa avremo un meteo che andrà in tilt, con la penisola che rischia di precipitare fino a fine mese in condizioni meteorologiche segnate dal freddo. Inoltre durante questo Gennaio 2022 c’è la possibilità di diffuse nevicate anche nelle zone pianeggianti.

In termini specifici, sopra al Polo Nord sta accadendo un fenomeno definito Stratwarming, che porterà ondate di gelo ad oltranza sul paese. Inoltre con questo fenomeno si determina un nomalo e intenso riscaldamento della stratosfera terrestre, sopra la regione artica, nell’ordine anche di 50°C nel giro di pochissimi giorni, che porterà alcune ripercussioni sul Vortice Polare. Quindi sul resto dell’Europa potrebbero scendere masse d’aria gelide, di estrazione artico-continentale, spinta da i venti freddi di Bora, Tramontana e Grecale.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid, incidenza raddoppia, Rt sale a 1,43. Sileri: “Gli ospedali sono in difficoltà”

Meteo, torna il freddo: gelate su gran parte dell’Italia

Meteo
Ancora freddo su gran parte della penisola (Pexels)

Nel corso di questo weekend una serie di perturbazioni colpirà la penisola. Infatti avremo piogge che saranno sempre più diffuse su tutto il paese e colpiranno i diversi settori. In calo anche le temperature, con il gelo che avvolgerà tutta la Penisola. Inoltre fino alla fine di gennaio si rischia della neve anche in pianura. Andiamo quindi a vedere la situazione sui tre settori principali dell’Italia.

Sulle regioni del Nord Italia avremo una situazione prevalentemente soleggiata, salvo qualche disturbo rappresentato da qualche velatura di passaggio. Al mattino la nebbia coprirà la visuale su Piemonte e Lombardia. Mentre le nevicate colpiranno le Alpi confinali. Le temperature risulteranno senza alcuna variazione, con massime stabili tra i 5 ed i 10 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Lo chef stellato trasforma il panettone in un panino al formaggio e si scusa con gli italiani

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo ancora tempo stabile e soleggiato. Infatti le nubi si concentreranno solamente sull’Abruzzo, con locali piovaschi che cadranno durante le ore serali. Le temperature risulteranno in calo, con massime che andranno dai 5 ai 10 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo molte nubi che verranno accompagnate dalle piogge. Infatti lievi fenomeni potrebbero colpire Puglia, Calabria e Sicilia, ma risulteranno in esaurimento durante le ore serali. Situazione maggiormente soleggiata, invece, in Campania, con temperature in calo e massime che andranno dai 7 ai 12 gradi.