Meteo, pioggia e neve a bassa quota: nuovo impulso Artico

Sulla penisola italiana pioggia e neve tornano a caratterizzare il meteo, a causa di un nuovo impulso gelido di origine artica: le previsioni. 

Meteo pioggia
Il maltempo torna a colpire la penisola (via Screenshot)

Una serie di perturbazioni provenienti dal Nord Europa sono pronte a colpire l’Italia. Nel corso di questo fine settimana, quindi si innescherà una nuova fase di maltempo. Infatti il meteo sull’Italia tornerà ad essere caratterizzato da piogge e neve anche a bassa quota. Durante questo weekend avremo quindi un’irruzione artica che riuscirà a sfondare il nostro paese, portando con sé tanti fiocchi di neve, che imbiancheranno i confini nazionali anche nelle zone più pianeggianti.

Occhi puntati sulla serata tra sabato 8 e le prime ore di domenica 9 gennaio. Infatti è proprio durante questo arco di tempo che avremo l’irruzione di aria molto fredda di estrazione artica che andrà ad alimentare un ciclone, pronto ad approfondirsi specialmente sul comparto tirrenico. Durante la mattinata di domenica, qualche primo fiocco di neve cadrà anche su Lombardia, Emilia Romagna e Veneto. Non è escluso che la neve possa poi spingersi verso le regioni centrali.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Contagi tra giovanissimi, la pediatra: “Aumentare la consapevolezza dell’importanza del vaccino”

Meteo, pioggia soprattutto al Sud: al Nord resiste il bel tempo

Meteo pioggia
Tornano le piogge sulla penisola (via Pixabay)

In queste ore la perturbazione attesa sulla penisola ha portato la pioggia al Sud, con le regioni del settore che saranno bagnate da diversi piovaschi. Altrove, invece, aumenta il freddo ma resiste il bel tempo con sole su gran parte delle regioni settentrionali e centrali. Inoltre sull’Appennino avremo nevicato a partire da quote collinari. Andiamo quindi a vedere le previsioni sui tre settori principali del paese.

Sulle regioni del Nord Italia avremo tempo stabile, con ampi spazi soleggiati un po’ ovunque. Al pomeriggio invece avremo qualche velatura sulle regioni del Nord-Ovest, con locali banchi di nebbia che al mattino diminuiranno la visibilità. Continuano a calare invece le temperature, con massime che si attesteranno tra i 4 ed i 7 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Lo chef stellato trasforma il panettone in un panino al formaggio e si scusa con gli italiani

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo tempo in prevalenza asciutto su gran parte delle regioni del settore. Mentre la situazione risulterà più nuvolosa tra Abruzzo e Marche. Tornano a cadere alcuni piovaschi invece sulla parte settentrionale della Sardegna. Le temperature resteranno stabili, con massime che andranno dai 5 ai 13 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo piogge diffuse sin dal mattino. Le precipitazioni colpiranno tra Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia orientale. Ampi spazi soleggiati altrove, mentre invece le temperature anche qui saranno in calo. I valori termici raggiungeranno massime dai 6 ai 14 gradi.