Meteo, Epifania segnata dal maltempo: nel weekend torna la neve

Un vortice è in azione sulla penisola italiana, con il meteo che verrà segnato dal maltempo. Nel fine settimana torna la neve anche in pianura.

Meteo maltempo
Nuovo vortice freddo in azione sulla penisola (via Pixabay)

Nel weekend il maltempo è pronto a far precipitare la penisola in un vortice freddo, con il meteo in continuo peggioramento. Infatti secondo le proiezioni degli esperti nuove piogge e persino la neve è pronta a tornare in pianura nel weekend. Come abbiamo anticipato tra sabato 8 e domenica 9 avremo un ciclone freddo sospinto da correnti d’aria gelida in discesa dal Nord Europa. Inoltre i fiocchi di neve cadranno anche su pianura e coste.

Già da sabato 8 gennaio avremo l’ingresso di correnti freddissime di origine artica che provocheranno un sensibile calo delle temperature, il tutto partendo dalle regioni settentrionali. Avremo quindi neve sulle pianure di  Lombardia, Emilia Romagna e Veneto. Mentre invece al Centro-Sud avremo frequenti piogge specialmente nel fine settimana. Anche qui le temperature si irrigidiranno, con un netto calo.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Vaccino obbligatorio per gli over 50 e green pass per i parrucchieri, cosa prevede il nuovo decreto Covid

Meteo, ritorna il maltempo durante l’epifania: la situazione in Italia

Meteo maltempo
Peggiorala situazione meteorologica in Italia (via Pixabay)

Una nuova perturbazione in discesa dal Nord Europa andrà a peggiorare le condizioni meteo sull’Italia, con la penisola colpita dal maltempo. Infatti un vortice freddo di origine artica colpirà gran parte dell’Italia, andando a scacciare l’anticiclone africano presente nel paese. Le regioni settentrionali quindi saranno colpite da diversi fiocchi di neve, mentre invece al Centro-Sud avremo diverse piogge sparse sul settore. Andiamo a vedere la situazione sui tre settori principali.

Sulle regioni del Nord Italia avremo una situazione in prevalenza soleggiato, salvo nuvolosità e fenomeni residui sulla dorsale emiliana. Inoltre fenomeni nevosi cadranno a partire dai 100-300 metri. Le temperature risulteranno in diminuzione. con valori massimi che andranno dai 6 ai 10 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Scuole Milano, l’allarme dell’associazione presidi a iNews24: “4mila tra docenti ancora non vaccinati e mancano i supplenti”

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo condizioni di instabilità con piogge sparse e nevicate in Appennino dai 400-600m. Entro sera avremo un attenuazione dei fenomeni sulle regioni tirreniche entro sera. Anche qui le temperature risulteranno in netto calo, con valori massimi che andranno dai 7 ai 12 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo tanta variabilità ed un residui piovaschi su su Puglia, Campania, Basilicata e Molise. Maggiori aperture altrove. Qui le temperature risulteranno in calo, con valori pronti a stabilizzarsi tra gli 11 ed i 15 gradi.