Mazzata tremenda per gli utenti di Netflix: arriva la notizia che nessuno voleva

Mazzata tremenda per gli utenti di Netflix: arriva la notizia che nessuno voleva. Il 2022 porta con sè una novità poco piacevole

Netflix
Netflix (AnsaFoto)

E’ un periodo molto caldo questo per la piattaforma Netflix. Negli ultimi mesi sono arrivati i successi straordinari delle serie tv come ‘Squid Game’ e ‘La Casa di Carta‘, all’ultima stagione della sua fortunatissima storia. In clima natalizio sono sbarcati online film di primissimo livello, come ‘Don’t look up‘ ed ‘E’ stata la mano di Dio’. In questo gennaio appena iniziato avremo modo di vivere anche dei sequel importanti, come quello atteso di ‘Ozark‘, al quarto e ultimo anno. Insomma una serie di novità in termini di contenuti che non possono che far felici tutti gli utenti. A questo tipo di aggiornamenti seguiranno però anche alcune rimodulazioni meno piacevoli, ovvero riguardanti i costi di sottoscrizione dell’abbonamento.

LEGGI ANCHE >>> Netflix, l’anno comincia con una grandissima sorpresa: preparatevi al botto

LEGGI ANCHE >>> Ex gieffino all’Isola dei Famosi 2022: nuovo concorrente per Ilary Blasi

Mazzata tremenda per gli utenti di Netflix: arrivano degli aumenti sul prezzo dell’abbonamento

Netflix
La sede di Netflix in California (AnsaFoto)

Gli aumenti di prezzo riguardano ben due dei tre attuali contratti. La prima modifica è relativa al piano Premium. Pr i clienti di questo speciale tipo di pacchetto il prezzo mensile sale a 18,99 euro, con un rialzo di 2 euro rispetto ai precedenti 16,99 euro. Tutte le specifiche rimarranno le stesse, con la possibilità di vedere contemporaneamente su 4 dispositivi i contenuti offerti, oltre alla visione in 4K UHD.

L’altro aumento è relativo all’abbonamento Standard. In questo caso si passerà ad un ticket di 12,99 euro anziché i precedenti 11,99. Per tutti gli utenti di questo pacchetto è prevista la visione contemporanea su due dispositivi e la tecnologia del Full HD. Insomma un 2022 che se da una parte darà grandi soddisfazioni in termini di contenuti, dall’altra costringerà tutti ad aprire ulteriormente il portafogli.