Gerry Scotti, il Covid ha cambiato la sua vita: è la seconda volta che succede

Una scelta che ha cambiato radicalmente la sua vita, Gerry Scotti ha deciso di farlo nel periodo in cui il Covid è dilagato

Sanremo 2022
Il presentatore di Mediaset, Gerry Scotti (Via Screenshot)

In un’intervista al Corriere della Sera, a circa un anno dal suo ricovero per Covid, Gerry Scotti ha raccontato di come le sue abitudini siano radicalmente cambiate e del percorso che ha deciso di intraprendere.

LEGGI ANCHE > > > Massimo Ranieri, spunta un segreto sbalorditivo: mondo dello spettacolo senza parole!

NON PERDERTI > > > Ex gieffino all’Isola dei Famosi 2022: nuovo concorrente per Ilary Blasi

Il conduttore di Caduta Libera, infatti, ha raccontato di aver cambiato regime alimentare ed ha seguito una dieta vegetariana per circa quaranta giorni, salvo poi riadattare le sue abitudini e ridimensionare l’uso della carne.

LEGGI ANCHE > > > Belen Rodriguez parte per un nuovo viaggio: con lei una persona speciale

Gerry Scotti confessa: “Ho seguito un regime vegetariano per circa quaranta giorni”

Gerry Scotti, ricordo strappalacrime per il conduttore
Gerry Scotti (Instagram)

Nella lunga intervista rilasciata al Corriere della Sera, Gerry Scotti ha confessato: “Ho seguito un regime vegetariano. Era la seconda volta in vita mia: la prima era stata durante il lockdown del 2020, quando con la mia compagna e mio figlio Edoardo non l’abbiamo toccata per 40 giorni, fino a Pasqua”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Amici 21, c’è la data della prima trasmissione di gennaio: tutte le anticipazioni

Nonostante per quaranta giorni abbia totalmente rimosso la carne dalla sua dieta, adesso il conduttore di Caduta Libera ha riadattato la sua alimentazione equilibrando i pasti: “Adesso limito le quantità: una volta a settimana pollo, pesce e uova e raramente quella rossa. Per me che soffro di pressione alta è meglio così”. Sempre in tema natura, il conduttore ha ammesso di avere il sogno di acquistare un terreno: “È il richiamo delle origini contadine: ho passato le estati della mia giovinezza a Miradolo Terme con i nonni a vendemmiare. Se ho da sempre un rapporto positivo con il cibo lo devo a quei pasti in famiglia, con gli ingredienti buoni”.