Sabrina Ferilli senza veli: “L’uomo che mi ha salvato e quello che mi ha minacciato”

Sabrina Ferilli ha rivelato dei dettagli inediti riguardo alla sua vita, confermando ancora una volta il suo legame con la città di Roma.

Roma, Sabrina Ferilli posa nella città del suo cuore (foto Instagram).
Roma, Sabrina Ferilli posa nella città del suo cuore (foto Instagram).

Sabrina Ferilli in queste settimane si sta gustando il clamoroso successo di Tu Si Que Vales, dove, insieme a Maria De Filippi e Giovannino, ha conquistato il cuore degli spettatori. L’attrice sottolinea l’imprevidibilità e la capacità di sapersi assumere i rischi della conduttrice. Il contrario di Mara Venier, più generosa e spontanea ma tranquilla.

LEGGI ANCHE >>> Amici 21 anticipazioni, la classifica di Sabrina Ferilli: gli allievi che finiranno in sfida

NON PERDERTI >>> Sabrina Ferilli perde le staffe, l’avvertimento è stato vano: caos in diretta

In un’intervista a Il Messaggero, Sabrina ha raccontato che negli ultimi anni il suo focus è stato quello di affrontare temi seri, anche se vestiva i panni di personaggi normali. La sua natura è sempre stata fra guerra e commedia, e racconta che solo Paolo Sorrentino è riuscita a stanarla in questa sua caratteristica ne “La grande bellezza”.

Sabrina Ferilli, quelle minacce a causa della Roma

L'attrice Sabrina Ferilli augura buone vacanze di Natale ai suoi ammiratori (foto Instagram).
L’attrice Sabrina Ferilli augura buone vacanze di Natale ai suoi ammiratori (foto Instagram).

Sabrina Ferilli è grata a Sorrentino, che l’ha salvata e le ha regalato tanto con la sua parte nel film premiato a livello internazionale. È anche contenta di aver potuto rappresentare Roma per quello che è: cinismo e sentimento, rinascita e decadenza. Questo, secondo l’attrice, renderebbe la città unica al mondo.

LEGGI ANCHE >>> Sabrina Ferilli, incidente e attimi di paura in diretta tv: cos’è successo

La Ferilli è una grande tifosa della Roma calcistica, ed in molti ricordano quando promise uno spogliarello in caso di vittoria dello scudetto. Alla fine indossò un bikini color carne, ma rivela di aver ricevuto numerose minacce di morte per questo. E aggiunge: “Oggi una cosa del genere, con il policìtically correct, non sarebbe stata possibile“.

Ecco in quale ricordo Sabrina Ferilli preferisce rifugiarsi in queste vacanze di Natale piuttosto che pensare alla pandemia di Covid: