Royal Family, confessione bomba: cosa fanno Kate e William quando i figli dormono?

Una fonte molto vicina a Kate e William, i duchi di Cambridge, ha rivelato cosa succede quando i loro figli vanno dormono.

William e Kate
William e Kate (Foto: Getty)

L’improvviso addio di Harry e Meghan al ruolo di Senior Royal ha scombussolato la quotidianità della famiglia reale inglese. A questo si aggiunge il recente lutto del marito della regina Elisabetta II ed i problemi di salute che ha dovuto affrontare di recente, limitando così la sua disponibilità a partecipare agli eventi pubblici.

LEGGI ANCHE >>> Royal Family, Harry e Meghan l’hanno fatta grossa: incredibile decisione

NON PERDERTI >>> Royal Family, durissima accusa al principe Harry: “Danneggia tutti!”

William e Kate, però, hanno sempre tenuto a poter crescere i propri figli nella maniera più semplice possibile, come del resto la principessa Diana aveva cercato di fare con Harry ed il fratello. Ci terrebbero ad accompagnare i figli a letto ogni sera, e poi avrebbero un loro rituale, che sarebbe stato rivelato da una fonte molto vicina alla coppia.

Royal Family, svelato il rituale di William e Kate

Il principe William e Kate Middleton all'Earthshot Prize. 17 ottobre 2021 (foto di Alberto Pezzali - WPA Pool / Getty Images).
Il principe William e Kate Middleton all’Earthshot Prize. 17 ottobre 2021 (foto di Alberto Pezzali – WPA Pool / Getty Images).

William e Kate Windsor, quando i figli dormono, amerebbero concedersi un drink insieme. Somiglia molto al modo in cui la regina Elisabetta si rilassa, e su cui i suoi medici avrebbero cercato di recente di porre un veto. Secondo Mylondon.com, ogni sera sarebbe il duca di Cambridge in persona a preparare i drink.

LEGGI ANCHE >>> Royal Family, cambia per sempre la vita di Meghan Markle: lo farà a breve

È noto che la principessa Kate prediligerebbe la birra Guinness ed il cocktail Crack Baby, che viene servito solo in un locale londinese, il Boujis. William le preparerebbe invece ogni giorno meticolosamente il gin-tonic. Sembrerebbe che non rinuncino a questo rituale serale neanche durante i viaggi di lavoro.