Meteo, fronte freddo dalla Russia: neve e gelo durante la settimana di Natale

È imminente l’arrivo di un fronte freddo proveniente dalla Russia. A causa della corrente durante la settimana di Natale avremo un meteo con neve e gelo.

Meteo
Un nuovo fronte freddo è pronto a colpire la penisola (via Pixabay)

Ci avviciniamo alla settimana di Natale, con il meteo che sarà condizionato dal gelo proveniente dalla Russia. Infatti un nuovo fronte freddo è pronto a colpire la penisola, portando un deciso calo di temperature e la neve tornerà a cadere in pianura. Oltre alla presenza della corrente russa, avremo impulsi perturbati di origine atlantica. Questo avrà conseguenze sia sui valori termici, che sulla presenza di precipitazioni.

La settimana natalizia si aprirà lunedì 20 dicembre nel segno dell’alta pressione, con una grande stabilità atmosferica. Questa condizione atmosferica si conserverà fino a mercoledì 22. Le temperature sono invece destinate a calare. Inoltre una serie di impulsi perturbati potranno arrivare dalla Spagna e dalla Francia. Mentre tra giovedì e venerdì avremo una nuova ondata di maltempo sulle regioni del Centro-Sud.

POTREBBE INTERESSARTI >>> “Vax Day”: allo Spallanzani la polizia distribuisce doni di Natale ai bambini

Meteo, in arrivo il fronte gelido dalla Russia: cosa accadrà nelle prossime 24 ore

Meteo piogge
Peggiorano le situazioni di maltempo in Italia (via Pixabay)

Nel corso del fine di settimana, l’anticiclone che si è impadronito dell’Europa subirà un colpo basso. Infatti avremo la discesa di correnti fredde dal Mar Artico che colpiranno prima i paesi al ridosso dei Balcani e poi si sposterà sulle regioni del Mediterraneo. Nulla da fare per le regioni del Centro-Nord, che rimarranno sotto l’influenza dell’anticiclone. Andiamo quindi a vedere le previsioni sui tre settori principali della Penisola.

Sulle regioni del Nord Italia avremo condizioni meteo stabili, con locali foschie e nebbie in Val Padana. Situazione prevalentemente soleggiata su Alpi e Triveneto. Anche le temperature non subiranno alcuna variazione, con massime che oscilleranno dai 6 agli 11 gradi, superiori invece in Liguria.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Vaccino ai bambini, primo giorno a Milano: le reazioni dei genitori

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo tempo stabile, con una giornata serena specialmente sul settore Tirrenico. Nubi sparse copriranno il cielo in Sardegna e sulle regioni Adriatiche, specialmente durante le ore del mattino. Le temperature risulteranno stazionarie, con massime che andranno dai 9 ai 14 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo nubi sparse su gran parte del settore. Qualche piovasco invece potrebbe colpire il Molise e la Sicilia settentrionale. Le temperature sulle regioni meridionali inizieranno a calare, con massime che oscilleranno dai 10 ai 15 gradi.