Stato di emergenza, proroga fino al 31 marzo. Già domani potrebbe tenersi il Cdm

Il tentativo è quello di superare l’inverno, alla luce anche di ciò che sta accadendo in Gran Bretagna, dove avanza la variante Omicron.

Governo, via libera all'estensione del green pass
Mario Draghi (Foto: Getty)

Il premier Mario Draghi avrebbe deciso di prorogare di almeno tre mesi lo stato di emergenza. Il termine previsto sarebbe quindi il 31 marzo, quando terminerà anche la stagione fredda. Il tentativo è quello di superare l’inverno, alla luce anche di ciò che sta accadendo in Gran Bretagna, dove avanza la variante Omicron.

LEGGI ANCHE: Vaccino ai bambini 5-11 anni, parte la campagna: tutto quello che c’è da sapere

Un Cdm potrebbe tenersi nelle prossime 24-48 ore

La decisione dovrà passare da un Cdm che non è ancora in agenda ma che potrebbe tenersi nelle prossime 24-48 ore, come riferiscono fonti di governo all’Adnkronos. 

L’accelerazione decisa da Draghi mira a dare un chiaro segnale sulle priorità relative alla situazione della pandemia. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Patrick Zaki a Che tempo che fa: “Spero di poter venire in Italia, a Bologna, al più presto”

Credo che sia maturo il momento in cui il Governo annunci la proroga dello stato di emergenza, la condizione con la quale evitiamo di trovarci oggi come l’Olanda”, ha affermato Enrico Letta, segretario del Pd, durante la presentazione al Senato del libro Liberalismo inclusivo, di Michele Salvati e Norberto Dilmore. “Dobbiamo mantenere una situazione che ci permetta di non vivere di nuovo in lockdown e guardare al resto dell’inverno con maggiore serenità”, ha aggiunto.