Charlene di Monaco, confessione sconvolgente: “E’ quasi morta!”

Charlene di Monaco, confessione sconvolgente: “E’ quasi morta!”. La notizia arriva da un componente della sua famiglia

Principessa Charlene di Monaco
Charlene di Monaco (Foto: Getty)

Le sue reali condizioni sono avvolte nel mistero, così come i motivi che l’hanno spinta a restare lontano da casa per diversi mesi. Il 2021 della principessa Charlene, trascorso tra Sud Africa e Monaco, si sta chiudendo non nel modo auspicato e a quanto pare ancora non si sarebbe ripresa a pieno. Inizialmente si è parlato di un’infezione al naso e alla gola, scaturita da un intervento odontoiatrico. Questa la causa del mancato ritorno in Europa fino allo scorso novembre. Ora invece, il viaggio nella clinica Svizzera è legato ad un recupero psicofisico legato al forte stress maturato in precedenza. Il principe Alberto II non è mai stato troppo chiaro in materia e ha preferito salvaguardare la privacy della moglie, specie su un argomento così delicato come la salute. La principessa soffrirebbe di una grave forma di depressione, tanto che in molti nel Principato stanno accomunando la sua situazione a quella di Grace Kelly.

LEGGI ANCHE >>> Charlene di Monaco, terribile aggiornamento sulle sue condizioni: sono tutti preoccupati

LEGGI ANCHE >>> Charlene di Monaco, nuovo aggiornamento sul suo stato di salute: l’ultima rivelazione

Charlene di Monaco, confessione sconvolgente del padre: “In Sud Africa è quasi morta”

Charlene di Monaco
La principessa Charlene di Monaco con la figlia (Foto: Getty)

Dopo un lunghissimo silenzio, per la prima volta, però, il padre dell’ex campionessa di nuoto, Michael Wittstock, si è sbilanciato sulle condizioni della figlia, parlando di quello che vissuto. In un’intervista rilasciata a “Page Six” ha rivelato: “Charlene in Sudafrica è quasi morta. Non capisco perché Palazzo Grimaldi sminuisca la gravità della situazione”. A questo ha aggiunto di sentirsi comunque sicuro di una ripresa totale da parte della figlia, in un periodo non troppo lungo. D’altronde Charlene è da sempre una lotta abituata a lottare. Prima lo faceva nelle competizioni in piscina, da grande sportiva quale è stata, adesso invece lo fa per la sua salute e per la sua famiglia. La cosa buona è che ancora una volta i suoi cari hanno smentito si potesse trattare di cancro o qualche forma grave di Covid. I suoi fan possono tirare un sospiro di sollievo.