Michael Schumacher, arriva l’annuncio che nessuno si aspettava: tifosi galvanizzati

Michael Schumacher, arriva l’annuncio che nessuno si aspettava: tifosi galvanizzati per quello che sta accadendo 

Schumacher
Michael Schumacher (Foto: LaPresse)

La lotta tra Hamilton e Verstappen vivrà ad Abu Dhabi l’ultimo atto. Uno dei due si laureerà campione del mondo e rappresenterà comunque un unicum nella storia. O la prima volta per Max o l’ottavo storico titolo per Lewis. Dopo quello che è accaduto in Arabia Saudita tutti gli occhi degli appassionati sono rivolti a quella che sarà la condotta di gara dei due. L’alfiere della Red Bull ha il vantaggio di non aver nulla da perdere, visto che con un doppio zero sarebbe lui a portarsi a casa il campionato per il maggior numero di vittorie (9-8). L’inglese dal canto suo vanta maggiore esperienza in queste situazioni, essendosi giocato all’ultima gara altri tre Mondiali. Nel 2007 ebbe la peggio con Raikkonen, mentre l’anno seguente beffò Massa, sempre in Brasile. L’ultimo precedente risale al 2016 e lo vide soccombere con il compagno in Mercedes, Nico Rosberg. Fu l’unico titolo sfuggitogli nell’era ibrida.

Gli altri piloti del paddock stanno a guardare quello che accadrà in pista, cercando di non ostacolare la lotta più attesa. Uno che ad Abu Dhabi ha ricordi bellissimi è Sebastian Vettel, che proprio nell’emirato conquistò il suo primo allora nel 2010. Il tedesco è da sempre uno dei più grandi estimatori di Michael Schumacher, essendo cresciuto all’ombra del mito.

LEGGI ANCHE >>> Michael Schumacher, arriva un nuovo pesantissimo annuncio: sono tutti increduli

LEGGI ANCHE >>> Michael Schumacher, batosta tremenda per tutti i suoi tifosi: la rivelazione

Michael Schumacher, Sebastian Vettel tifa Verstappen: “Non vorrei che Lewis battesse il suo record”

Hamilton
Lewis Hamilton (Foto: LaPresse)

Parlando della possibilità che Lewis abbatta lo storico record dei sette campionati piloti vinti, Sebastian ha specificato: “Il mio cuore dice Verstappen, semplicemente perché non voglio che venga superato il record di Michael. Se invece seguissi la testa, a quel punto direi che vinca il migliore. Sia Max che Lewis meriterebbero il titolo per quello che hanno dimostrato nel corso di questa stagione. Se Hamilton riuscisse a vincerlo, per me non cambierebbe nulla: può ottenerne un altro, piuttosto che due o tre in più, ma Schumacher resterà sempre il più grande per me”.

In realtà se Verstappen vincesse il Mondiale, diventerebbe il secondo pilota a trionfare con la Red Bull, cosa riuscita finora proprio solo a Vettel. A quanto sembra, però, il tedesco non sembra farne un dramma: “Non mi importerebbe se ci riuscisse qualcun altro oltre a me. Se si considera anche la squadra in generale, mi sento ancora oggi più vicino alla Red Bull che alla Mercedes”. Poi parlando del figlio di Schumacher, Mick, Seb aggiunge: “Ho condiviso tanti bei ricordi con Michael Schumacher ed ora li condividerò con Mick. E’ un ragazzo fantastico e un ottimo pilota. Spero possa avere presto una macchina più competitiva di quella avuta finora (la Haas, ndr). La speranza è che lo stesso Vettel possa tornare in cima dal 2022 con la nuova Aston Martin.