Meteo, domenica tra grandine e neve: arriva l’aria artica sull’Italia

Il meteo durante questa domenica sarà caratterizzato dall’arrivo dell’aria artica sulla penisola. Italia tartassata tra grandine e neve: i dettagli. 

Meteo domenica
Maltempo su tutta la penisola con l’arrivo dell’aria artica (via Pixabay)

Il meteo durante questa domenica assumerà tutti i connotati invernali. Infatti è in arrivo dell’aria gelida direttamente dal Polo Nord, in grado di causare dei veri e propri temporali di neve specialmente in Lombardia. Il flusso di aria polare ha oramai raggiunto le Alpi e nelle prossime ore potrebbe fare irruzione all’interno della penisola. Inoltre venti di maestrale innescheranno il maltempo anche in Sardegna e sulle regioni del Centro-Sud.

L’Italia apre quindi le porte all’inverno, con la neve che a breve arriverà anche in Pianura. Infatti nei prossimi giorni avremo un contesto turbolento e sempre più freddo. Il maltempo infatti porterà piogge battenti anche in Lazio, gran parte della Campania ed i settori più settentrionali della Calabria. Inoltre gli occhi saranno puntati sui litorali campani dove potrebbero crearsi forti temporali, nubifragi e locali grandinate.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Variante Omicron, cosa sappiamo sulla nuova mutazione del virus

Meteo, domenica all’insegna del freddo invernale: neve, temporali e grandine

Meteo domenica ondata gelo
Nelle prossime ore torna la neve sulla penisola (Getty Images)

Un fronte artico sta facendo quindi il suo ingresso nella penisola. Infatti l’aria polare è oramai all’altezza delle Alpi e nelle prossime ore inizierà ad insediarsi sulle regioni italiane settentrionali. Al Centro-Sud un ruolo chiave lo giocherà il maestrale, pronto a portare maltempo sul resto del paese. Sarà una domenica all’insegna dei temporali per gran parte dell’Italia. Andiamo a vedere la situazione sui tre settori principali della penisola.

Sulle regioni del Nord Italia avremo residua instabilità sul Triveneto, mentre la situazione risulterà più asciutta sulle regioni a NordOvest. Prime nevicate per le Alpi, con i fiocchi di neve che potrebbero cadere fino ai 400-600 metri, arrivando ad imbiancare anche l’Emilia Romagna. Le temperature risulteranno in deciso calo, con valori massimi che oscilleranno dai 6 agli 11 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Variante sudafricana, Pregliasco a iNews24: “Temiamo che possa sfuggire al vaccino ed essere più contagiosa”

Mentre sulle regioni del Centro Italia avremo piogge e rovesci ad intermittenza specialmente sulle regioni tirreniche. Infatti la situazione risulterà più asciutta sulle regioni adriatiche. Inoltre fiocchi di neve potrebbero cadere a partire dai 500-700 metri. Anche qui avremo un deciso calo delle temperature, con valori massimi che andranno dagli 8 ai 13 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo una giornata caratterizzata da diversi rovesci che andranno a colpire Campania, Sud Sardegna e Calabria. Altrove invece troveremo schiarite con piovaschi isolati. Solamente sulle regioni meridionali avremo temperature che non subiranno troppe variazioni, con massime che si stabiliranno dai 12 ai 16 gradi.