Meteo, forte maltempo sull’Italia: nuovo calo delle temperature

Il meteo sulla penisola italiana sarà condizionato da un forte maltempo. Una nuova forte perturbazione porterà anche ad un calo dei valori termici.

Meteo maltempo
Nuova perturbazione colpirà la penisola italiana nei prossimi giorni (via Pixabay)

Una nuova ed intensa perturbazione è pronta ad avvolgere l’Italia. Questa sarà la settima del mese, con il meteo della penisola che tornerà ad essere caratterizzato dal maltempo. Piogge e precipitazioni bagneranno gran parte del Paese a partire da questo giovedì 25 novembre. Inoltre queste condizioni climatiche risulteranno più intense al Nord Italia. Infatti sono attese anche delle nevicate sulle cime alpine delle regioni settentrionali.

Condizioni critiche anche per gran parte delle regioni tirreniche e sulle Isole. Questa condizione di maltempo potrebbe durare fino a venerdì. Mentre nel weekend la penisola vivrà una nuova fase di maltempo a stampo invernale. Infatti negli ultimi due giorni della settimana ci sarà l’irruzione di aria artica e da neve abbondante sulle Alpi. Mentre le piogge continueranno a bagnare gran parte delle regioni del Centro-Sud.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Vaccino ai bambini, Miozzo a iNews24: “Già dieci obbligatori, ma nessuna protesta contro epatite o morbillo”

Meteo, maltempo su tutta la penisola: l’Italia tra piogge e temporali

Meteo maltempo
La situazione meteorologica sulla penisola italiana (via Pixabay)

Nelle prossime ore le regioni del Sud e le Isole risentiranno ancora della circolazione di una bassa pressione. Allo stesso tempo un vortice ricolmo di aria artica si è messo in movimento verso sud dal Mar di Norvegia. Questo vortice nelle prossime 24 ore attraverserà tutto il Mare del Nord per portarsi sull’Europa centrale prima e meridionale, agganciando quindi la depressione iberica. La nuova perturbazione, quindi, è pronta a portare un’intensa ondata di maltempo. Andiamo a vedere la situazione sui tre settori principali del paese.

Sulle regioni del Nord Italia avremo maltempo con piogge diffuse su gran parte del settore. Mentre la neve inizierà a scendere dai 850-1300 metri, mentre in Piemonte avremo nevicate anche a partire dai 500 metri. Le temperature quindi risulteranno in calo, specialmente sulle regioni di Nordovest con massime che andranno dai 7 ai 12 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid, l’allarme dell’Oms: “Europa verso i due milioni di morti se non si ferma la quarta ondata”

Mentre sulle regioni del Centro Italia avremo precipitazioni diffuse su gran parte del settore. Infatti i temporali inizieranno a bagnare il versante tirrenico, mentre risulteranno più deboli sulle regioni adriatiche. Anche qui avremo dei valori termici in diminuzioni, con massime che oscilleranno dagli 11 ai 15 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo un peggioramento entro sera con piogge che colpiranno nel sud peninsulare e Sicilia. Durante le ore serali avremo invece un’instabilità più diffusa sulla Sardegna. Le temperature anche qui subiranno una diminuzione evidente, con valori massimi che andranno dai 14 ai 19 gradi.