Sanremo, straziante rivelazione sull’ex vincitore: “Quel giorno ho smesso di vivere”

La rivelazione sull’ex vincitore del Festival di Sanremo è davvero straziante. Il ricordo.

sanremo
Una nota cantante ha rivelato i suoi problemi durante la competizione canora (Getty Images)

Il 6 novembre 2020 Stefano D’Orazio esalò il suo ultimo respiro. La sua scomparsa lasciò tutti senza parole in quanto nessuno era a conoscenza del suo malore e della sua lotta contro la morte. Una ferita ancora aperta per l’intero mondo della musica e per sua moglie, Tiziana Giardoni che domenica 21 novembre sarà ospite a Verissimo. Ai microfoni di Silvia Toffanin la vedova del batterista dei Pooh ha parlato della tragica morte di suo marito. “Quando Stefano è scomparso sono morta insieme a lui”.

Leggi anche >>> GF Vip 6, scherzo finito male: “La pagherà amaramente” – VIDEO

Sanremo, la rivelazione è straziante: “Quel giorno ho smesso di vivere”

Morto Stefano D’Orazio, aveva 72 anni (Instagram)

Tiziana Giardoni a Verissimo ha parlato del suo amato marito scomparso e fa una confessione, dicendo di avere dei sensi di colpa in merito. “Mio papà, nell’ottobre 2020, aveva sconfitto il cancro dopo sei anni e voleva festeggiare a cena con le sue figlie. Io ero un po’ restia ad andare per la pandemia ma Stefano mi convinse. Mai avrei pensato potesse succedere qualcosa, invece dopo un paio di giorni mia sorella iniziò ad accusare alcuni sintomi. Allora io e Stefano decidemmo di fare subito un tampone che risultò positivo”.

Inizialmente Stefano D’Orazio, come rivelato dalla moglie, non aveva nessun sintomo. Ma una notte cambiò tutto. “Una notte gli è salita la febbre e ho chiamato l’ambulanza per evitare complicazioni. Ho pregato i dottori di poter andare insieme a lui in ospedale perché io stessa ero positiva, ma non c’è stato modo di convincerli. Da quel momento in poi non l’ho più sentito e visto, neanche nella cassa da morto. Non meritava di morire in questo modo, è stata inaccettabile una situazione del genere”. Ma il ricordo di Stefano D’Orazio e dei Pooh, vincitori tra le altre cose del Festival di Sanremo 1990 con il brano ‘Uomini soli’, rimarrà per sempre impresso nella mente di tutti.