Richiami alimentari, ritirato noto formaggio: non consumatelo!

Nuovo giro di richiami alimentari per il Ministero della Salute. Sul sito ufficiale spunta l’avviso del ritiro di un noto formaggio: l’annuncio.

Richiami Alimentari
Ritirato un noto formaggio dal mercato (via Pixabay)

Il Governo Italiano continua a monitorare i prodotti messi sul mercato per tutelare la salute dei propri consumatori. Infatti sono sempre tanti i rischi per quanto riguarda i prodotti alimentari contaminati. I controlli su questi prodotti sono in aumento sia in Italia che negli altri paesi europei. Come specificato dal Ministero della salute sono tantissimi soprattutto i rischi chimici legati alla contaminazione dei cibi destinati alla vendita al dettaglio.

Sul proprio sito il Ministero della Salute, gli operatori del settore (OSA) hanno l’obbligo di informare i propri clienti sulla non conformità riscontrata negli alimenti in vendita. Inoltre in caso di contaminazione o rischi sono obbligati a ritirare dalla vendita i lotti incriminati. Sempre l’Osa poi dovrà ritirare questi prodotti dal mercato, andiamo quindi a vedere qual è l’ultimo provvedimento preso dal Ministero della Salute italiano.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Natale a Napoli: luminarie allegre o kitsch? Le opinioni dei cittadini

Richiami Alimentari, ritirato un lotto di taleggio: rischio microbiologico

Richiami alimentari
Delle ruote di formaggio (via Pixabay)

Il Ministero della Salute ha ritirato un lotto di formaggio taleggio della ditta Mauri SpA. Infatti è stato segnalato un rischio micro-biologico da parte delle autorità competenti. Sul proprio sito ufficiale il Ministero ha comunicato tutti i dettagli riguardanti il prodotto tolto dal commercio. Infatti il lotto del prodotto ritirato è il: 2440010. Mentre invece il nome dell’azienda che lo produce è Emilio Mauri Spa con lo stabilimento in via Provinciale, 11 a Lecce.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Roma invasa dai rifiuti, la denuncia dei cittadini: “La situazione peggiora di giorno in giorno”

Il motivo della segnalazione è il rischio Listeria. Proprio la listeria è una delle principali cause per il ritiro dei prodotti dal mercato. Per precauzione il Ministero della Salute raccomanda di non consumare i prodotti in questione. Inoltre sarà possibile restituire i prodotti al punto vendita da cui sono stati acquistati. Continua quindi il monitoraggio del Ministero della Salute sulla sicurezza dei prodotti messi sul mercato.