Cashback, arriva il via libera: la notizia fa impazzire gli italiani

Cashback, arriva il via libera: la notizia fa impazzire gli italiani. Novembre conferma di essere il mese buono per aumentare il conto

Chi ha partecipato al Cashback di Stato e al Supercashback, perché in molti caso sono state le stesse persone, ha due certezze. La prima è la difficoltà nel vedere ripetersi da qui ai prossimo mesi la pratica del rimborso legato alle spase effettuate, perché il governo è contrario. E la seconda però è che sta per arrivare finalmente il momento della raccolta.

(Pixabay)

In questo, il governo è stato di parole. Perché aveva anticipato di voler prendersi tempo fino a novembre per completare tutte le pratiche di controllo relative alle richieste di rimborso relative al Supercashback e così sarà. In fondo c’erano in ballo 150 milioni di euro, quelli destinati a ai primo 100mia della classifica e c’era anche da verificare la copertura finanziaria.

Oggi possiamo dirlo: quei soldi ci sono e i pagamenti arriveranno entro il termine limite del 30 novembre, quello che era stato fissato a suo tempo. Nessun ulteriore rinvio o, peggio, nessun taglio nei premi come invece aveva temuto qualcuno nelle scorse settimane fidandosi di informazioni errate e frammentarie.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cashback, salvezza in extremis? I consumatori italiani fanno il tifo

Cashback, arriva il via libera: stanno per partire i pagamenti agli italiani

Come facciamo ad essere sicuri che i pagamenti per il Supercashback stiano per partire? Semplice, perché da qualche ora tutti quelli che rientrano tra i 100mila della classifica finale e che non sono stati depennati per aver fatto i ‘furbetti’ stanno ricevendo un messaggio.

(Getty Images)

Il testo è chiaro: “Complimenti, sei tra i 100mila partecipanti in testa alla classifica del Super Cashback e hai diritto a un rimborso di 1500 Euro! L’importo ti sarà accreditato entro il 30 novembre 2021, come previsto dal regolamento. Riceverai un messaggio quando sarà effettuato il bonifico sull’IBAN che hai già comunicato. Grazie per aver partecipato”.

Il tetto è stato fissato in 787 transazioni valide, effettuate presso un negozio fisico e quindi non con l’e-commerce. Non a tutti è ancora arrivata la notifica, ma succederà al massimo entro i prossimi giorni. E sarà un buon modo per festeggiare il Natale.